Polpettine aromatiche di gamberi e patate: dovete assolutamente provarle

Un antipasto fantasioso, gustoso, clamoroso: le polpettine aromatiche di gamberi e patate sono tanto buone quanto pratiche

Pesce e patate, un matrimonio che rende sempre e che possiamo trasformare a nostro piacimento. Nascono così le polpettine aromatiche di gamberi e patate, decisamente facili da preparare e stra buone.

Polpettine
Adobestock

L’impasto è molto veloce. la cottura in padella anche a patto di rispettare quei pochi passaggi che sono richiesti.

LEGGI ANCHE: Polpette vegane di patate, carote e spinaci: svelato il trucco della bontà

E potete servirle come antipasto, come secondo (anche sotto forma di crocchette), oppure durante un buffet.

Polpettine aromatiche di gamberi e patate

Per la freschezza dei gamberi, fatevi consigliare dal vostro pescivendolo. Ma per le patate, seguite il nostro suggerimento: prendete quelle novelle, che reggono meglio questo tipo di cottura.

gamberi
Foto Canva

Ingredienti:
800 g di code di gamberi
500 g di patate
2 uova
spicchio d’aglio
1 limone
1 mazzetto di prezzemolo
pangrattato q.b.
1 cucchiaino di paprika dolce
1 l olio di semi di arachidi per friggere
Per la maionese al lime
2 uova
300 ml olio di semi di girasole
succo di 1 lime
3 pizzichi sale
1 manciata di pepe nero

Preparazione:

Lavate le patate, lessatele con la buccia in una pentola con acqua fredda per circa 35 minuti da quando comincia l’ebollizione. Sbucciatele ancora calde e riducetele in purea con lo schiacciapatate, in una ciotola.
Poi sgusciate i gamberi, incideteli sul dorso con un coltellino affilato per eliminare il filetto nero aiutandovi con uno stecchino. Quindi sciacquateli sotto un getto di acqua fredda e asciugateli con carta assorbente da cucina.

Tritate in maniera grossolana i gamberi, aggiungeteli alle patate insieme alla scorza grattugiata di 1 limone, alle uova, al prezzemolo tritato insieme allo spicchio d’aglio già spellato, alla paprika dolce, al sale e al pepe. Mescolate tutto con un cucchiaio di legno oppure con le mani. E poi, bagnandovi leggermente le punte delle dita preparate le polpettine grandi come una noce.

Passatele nel pangrattato e poi scaldate l’olio in una padella antiaderente cuocendo le polpette circa 2-3 minuti per parte, fino a quando saranno dorate. Fatele asciugare su un vassoio con fogli di carta assorbente e intanto preparate la maionese al lime.

Spremete il succo di lime, poi versate i tuorli nella ciotola, aggiungete il sale e iniziate a lavorare con le fruste elettriche. Poi versate l’olio a filo e continuate a montare fino ad ottenere un composto denso. A quel punto aggiungete lentamente il succo del lime e il pepe.
Quando sono assorbiti, la vostra maionese sarà pronta da servire insieme alle polpettine aromatiche di gamberi e patate.