Melanzane in padella super rapide: il trucco per risparmiare tanto tempo!

Le melanzane in padella hanno un sapore molto simile a quelle alla griglia ma si cuociono facilmente sul fornello e sono una base perfetta per secondi e contorni che piacciono a tutta la famiglia.

Il problema principale, quando si cuociono le melanzane, però, è che fette piuttosto spesse impiegano un’eternità a cuocere, soprattutto a causa del fatto che non si può tenere la fiamma troppo alta, per non rischiare di bruciarle.

melanzane in padella rapide
(Canva)

Il motivo principale per cui le melanzane impiegano molto tempo a cuocere è che contengono un grosso quantitativo di acqua e che, prima di evaporare, l’acqua dev’essere portata a una temperatura molto elevata, più di 100°.

Naturalmente in padella si riscalda prima la parte inferiore delle fette di melanzana, e mentre la parte superiore si cuoce a puntino, quella inferiore rischia di bruciacchiarsi.

E come fare se si ha poco tempo a disposizione oppure un grosso quantitativo di melanzane da cuocere?

Melanzane in padella rapide e perfette

Le fette di melanzane in padella possono essere condite in moltissimi modi differenti, ma di certo la ricetta più amata in assoluto è quella che permette di creare pizzette vegetariane con mozzarella e pomodori freschi.

melanzane in padella rapide
(Chedonna)

Per realizzare una base perfetta per le pizzette di melanzane in poco tempo basta utilizzare il microonde in combinazione con la cottura in padella.

Si dovrà procedere in questo modo:

  • Utilizzare melanzane allungate, da tagliare a fette rotonde alte circa mezzo centimetro

La scelta delle melanzane allungate invece delle melanzane rotonde permetterà di velocizzare i tempi di cottura, perché fette dello stesso spessore risulteranno leggermente meno ampie e quindi più veloci da cuocere, inoltre si adattano meglio alla forma del piatto e della padella.

  • Disporre le prime fette su un piatto di ceramica e infilarle in microonde mentre si tagliano le altre

Cuocere le melanzane nel microonde per 5 minuti al massimo della temperatura, nel frattempo cominciare a riscaldare una padella sul fornello a fiamma media.

  • Quando la padella sarà ben calda sistemarvi le fette appena uscite dal forno e cominciare a cuocerle

Se la padella sarà solo tiepida e non sufficientemente calda, le melanzane appena uscite dal forno vi si appiccicheranno, quindi è importante che la padella sia ben calda.

Bisognerà tenere attentamente d’occhio le fette di melanzane mentre cuociono in padella, perché essendo già calde (ed essendo molto calda la padella) impiegheranno molto meno tempo a cuocere.

Ad un certo punto abbassare la fiamma per fare in modo che la temperatura della padella non diventi eccessiva e invece di ultimare la cottura bruci le melanzane.

  • Mentre la prima “padellata” di melanzane cuoce, procedere a infornare altre fette nel microonde

Il segreto per dimezzare il tempo di cottura delle melanzane consiste proprio nel cuocere contemporaneamente una quantità di fette di melanzane in forno e una in padella. In questo modo la quantità di melanzane cotte (in padella) e precotte (nel forno) sarà il doppio di quanto si riuscirebbe a cuocere nello stesso tempo utilizzando solo la padella.

Una volta terminato di cuocere tutte le melanzane è il momento di guarnirle come più si preferisce. Nel caso in cui le si voglia decorare con pezzetti di formaggio l’ideale sarebbe ripassarle in microonde a media temperatura per far sciogliere il formaggio in maniera omogenea.

Leggi Anche => Ti servono altri segreti infallibili per piatti perfetti? Li trovi tutti nella raccolta Trucchi In Cucina di Chedonna.it

Se invece proprio non hai voglia di metterti a spadellare, niente paura: le pizzette di melanzane possono essere realizzate anche al forno, utilizzando una teglia da lasagne.