I muffin non vengono mai come vorresti? Ecco dove sbagli

Scopri quali sono gli errori più comuni che quasi sicuramente commetti quando prepari i muffin. Un modo pratico per comprendere cosa cambiare ed ottenere dei dolcetti alti e soffici.

I muffin sono tra i dolcetti più golosi che ci siano. Realizzabili con diversi ingredienti e con gusti sempre nuovi, sono belli da vedere, soffici, profumati e ricchi di gusto. Troppo buoni per non aver voglia di replicarli anche a casa. Peccato che, il più delle volte, quando ci si prova si ottengono risultati molto diversi da quelli immaginati. Perché sebbene si tratti di una ricetta tutto sommato semplice, la preparazione dei muffin può incontrare degli ostacoli che se non conosciuti rischiano di rovinare il risultato finale portando a dolcetti troppo duri, sformati o del tutto rotti.

Per fortuna, basta capire come muoversi per ottenere ciò che si desidera. E a tal proposito, oggi scopriremo quali sono gli errori più comuni che la maggior parte di noi compie ogni qual volta prepara i muffin.

Come preparare dei muffin perfetti evitando tutti gli errori più comuni

muffin
Foto da Adobe Stock

Se preparare i muffin è da sempre un terno al lotto perché a volte riescono ed altre no, è giunto il momento di scoprire quali sono gli errori che il più delle volte compromettono la loro riuscita. Cosa che si rivelerà ancor più utile per chi non ha mai ottenuto il risultato desiderato.

LEGGI ANCHE -> Il budino non ti riesce bene? Ti sveliamo gli errori che probabilmente commetti ogni volta

Ci sono infatti dei passaggi semplici che se sbagliati portano ad una cottura errata e ad un dolce poco bello da presentare o, ancor peggio, bruciato o troppo duro. Ecco, quindi, quali sono gli errori da non fare mai durante la preparazione e la cottura dei muffin.

Dosare male gli ingredienti. È importante che i muffin abbiano la giusta dose di ingredienti e, in particolare, di lievito. Per ottenere questo risultato è importante seguire sempre la ricetta e non lesinare o eccedere con nulla. Si tratta, dopotutto, di dolcetti che necessitano di una cottura particolare e che pertanto vanno curati sin dall’inizio della preparazione.

Lavorare troppo a lungo l’impasto. Per far si che cresca e che si mantenga alto durante la cottura, l’impasto dei muffin deve essere lavorato il giusto. Per essere più precisi, non deve risultare liscio ma leggermente grumoso. In questo modo la consistenza lo aiuterà a diventare alto e soffice al punto giusto.

Usare pirottini scadenti. Anche i pirottini nei quali si cuociono i muffin possono fare la differenza. Questi devono essere infatti abbastanza spessi da non inumidirsi e da sorreggere il dolcetto eentre cresce. Inoltre è preferibile ungerli leggermente prima dell’uso in modo da non far attaccare il muffin alle pareti.

Riempire i pirottini in modo sbagliato. Quando si preparano i muffin è importantissimo riempire i pirottini con la giusta quantità di impasto e non casualmente. Si tratta di un errore motlo comune ma che fa davvero la differenza. Se riempiti troppo poco rischiano di non crescere bene mentre se l’impasto fuoriesce dal bordo, si rischia di farlo andare in giro. Il trucco? Riempirli del tutto lasciando mezzo centimetro di bordo libero.

Cuocerli poco o troppo. È vero, cuocere troppo i muffin rischia di renderli duri ma cuocerli poco potrebbe non farli lievitare quanto serve. Sempre meglio attenersi alle istruzioni della ricetta, osservandoli di tanto in tanto. Quando saranno pronti si noterà per il colore e la consistenza. Oltre che, ovviamente, per la classica forma da muffin.

LEGGI ANCHE -> Il pancake non viene come vorresti? Ecco dove sbagli e come rimediare

Seguendo questi consigli (che valgono anche per i muffin salati), preparare muffin perfetti sarà un gioco da ragazzi. E ciò consentirà di poter godere di una colazione, una merenda o un dolcetto belli da vedere e buonissimi da gustare.