Meghan Markle Regina delle Banane: l’assurdo regalo alle prostitute

Le banane per Meghan Markle sono un ottimo mezzo per trasmettere un messaggio di empowerment femminile! La storia (assurda) di una delle peggiori gaffe della Duchessa quando ancora faceva parte della Famiglia Reale.

Quando Meghan Markle entrò a far parte della Famiglia Reale fu chiaro fin da subito il settore in cui si sarebbe impegnata più che in qualunque altro: i diritti delle donne. 

Da sempre appassionata femminista e orgogliosa portavoce delle donne nere degli Stati Uniti, Meghan Markle sembrava perfetta per incarnare i valori di una monarchia inclusiva e al passo con i tempi, in grado di inserirsi anche negli scenari e negli argomenti politici più significativi del periodo.

Purtroppo però Meghan non sempre si è rivelata all’altezza del compito. L’attrice ha dimostrato di essere chiaramente intollerante all’etichetta di corte e alle limitazioni alla libertà personale che il ruolo di Duchessa comportava e, anche quando ha cercato di fare del suo meglio per rappresentare la Corona, talvolta ha fallito miseramente.

La storia delle banane di Meghan Markle alle prostitute: cosa non fare mai se diventi Duchessa

meghan markle banane
(Fonte: The Sun)

Nel 2018, poco dopo il loro matrimonio e prima della nascita di Archie, Harry e Meghan facevano parte integrante dei working royals, ovvero dei membri della famiglia reale che lavoravano attivamente per la Corona, rappresentando la Regina.

La famiglia reale britannica si è sempre resa promotrice di moltissime attività di beneficenza, di promozione sociale e di promozione delle arti.

Tra le varie attività dei reali non manca ovviamente la partecipazione diretta a vari eventi e manifestazioni di beneficenza, come quella volta in cui Harry e Meghan vennero invitati a osservare l’attività di un’organizzazione che si occupava di fornire sostegno materiale alle “sex workers”, cioè alle ragazze costrette a prostituirsi per le strade della Gran Bretagna.

Almeno in teoria si trattava di un evento perfetto, dal momento che avrebbe dimostrato quanto la famiglia reale, e Meghan in particolare, ci tenesse ad aver cura delle donne in particolari difficoltà sociali, economiche ed emotive.

Il problema, ovviamente, si presentò in maniera totalmente inaspettata.

L’organizzazione di beneficenza aveva preparato dei sacchetti di cibo assortito da distribuire alle donne che lavoravano in strada. Tra gli alimenti scelti per creare i kit c’erano succhi di frutta al mirtillo, per le vitamine, un frutto fresco, un muffin e degli snack. E il frutto fresco era una banana, che contiene potassio e aiuta l’organismo a recuperare più velocemente da una fase di stanchezza. Ora si riesce a intuire il dramma?

La Duchessa Meghan, copiando l’idea da una donna che lavorava nella stessa organizzazione di Bristol e preparava pasti per bambini, decise di scrivere un messaggio di incoraggiamento alle prostitute per far arrivare loro il proprio sostegno e la vicinanza della Corona Inglese.

Un messaggio. Alle prostitute. Sulle Banane. Ed è tutto vero.

messaggi meghan markle banane
(Fonte: The Sun)

Quando la notizia circolò sui media britannici si formarono (come c’era da aspettarsi) due diversi schieramenti.

Molti affermarono che il messaggio di Meghan era molto dolce ed esprimeva molta vicinanza alle donne che avrebbero ricevuto il cibo di One25, l’associazione con cui Harry e Meghan collaborarono.

Il presentatore Piers Morgan fu tra coloro che si scagliarono contro Meghan il più duramente possibile. Durante il celebre programma televisivo Good Morning Britain (una trasmissione del mattino seguita da milioni e milioni di inglesi ogni giorno), il presentatore affermò in diretta: “Non importa quanto volesse essere premurosa. Non c’è dubbio che scrivere un messaggio alle prostitute su delle BANANE ti espone a molte prese in giro”.

In effetti, Meghan avrebbe potuto farsi portare un blocchetto di Post It e scrivere i propri messaggi su carta: le ragazze avrebbero anche potuto conservarlo! E invece … abbiamo già detto “banane”?

A pensarla come Piers Morgan anche diverse delle donne che ricevettero il dono e il messaggio di Meghan: se infatti molte di loro accolsero con piacere il pensiero della Duchessa, altre affermarono di aver bisogno di ben più di un messaggio scritto sulla frutta per tirare avanti.

Infine, una considerazione da italiani, che fortunatamente in Gran Bretagna non è stata condivisa. Come dimostrano le foto, Meghan decise di prendere parte a quella famosa iniziativa di Bristol indossando un bellissimo abito premaman … pieno di UCCELLI! Anche questa una scelta piuttosto discutibile (almeno ai nostri occhi)!

Quella delle banane non fu comunque l’unica gaffe della Duchessa mentre lavorava ancora per la Famiglia Reale: un’altra fu ancora più clamorosa perché avvenne sotto gli occhi di tutti (soprattutto dei paparazzi).

Ti sei persa le ultime notizie sulla Famiglia Reale? Qui trovi tutti gli articoli sui Royals di Chedonna.it!