Meghan Markle, la gaffe con cui ha messo in ridicolo la Royal Family

C’è una gaffe di Meghan Markle assolutamente memorabile: la Duchessa si mise in ridicolo proprio in un ambito a cui tiene tantissimo. Una pessima figura immortalata dai paparazzi!

Quando Harry decise di chiedere la mano di Meghan si era convinto che Meghan fosse la donna perfetta per entrare a far parte della famiglia reale britannica.

Harry, infatti, sapeva perfettamente quanto avrebbe potuto essere difficile, per una donna comune, abituarsi alla pressione della stampa e della televisione. Meghan invece, essendo un’attrice affermata e molto famosa negli States non avrebbe dovuto avere alcun problema, almeno in teoria!

In diversi casi, invece, Meghan dimostrò di non essere affatto all’altezza di ciò che si aspettava da lei e, nella competizione d’immagine con Kate Middleton, in un paio di occasioni uscì definitivamente sconfitta.

La gaffe di Meghan che le fece perdere la “gara di moda” con Kate

meghan markle vestito rosso
(Instagram)

Nel 2018, mentre erano già sposati e Meghan era incinta di Archie, i Duchi di Sussex si imbarcarono in una delle loro prime “missioni” ufficiali per conto della Regina.

I Duchi visitarono le isole di Tonga, nell’Oceano Pacifico Meridionale: erano lì in rappresentanza della monarchia britannica ed erano intenti anche a “presentarsi” pubblicamente come nuova coppia – cardine della famiglia reale.

Com’era ovvio, ci si aspettava da loro assoluta perfezione nelle scelte d’abito (che devono sempre rispettare una lunga serie di regole) e nei comportamenti (anch’essi regolati da una rigorosissima etichetta di corte.

In realtà, non essendo Harry un erede al trono, a lui e a sua moglie era concesso toccarsi e, nello specifico, addirittura tenersi la mano. Quest’ultimo è un gesto d’affetto considerato estremamente naturale ma che per esempio la Regina Elisabetta e il Principe Filippo non si sono mai concessi, così come non si tengono per mano Carlo e Camilla e non possono assolutamente farlo William e Kate.

A fronte di questa maggiore libertà dei Duchi di Sussex ci si aspettava naturalmente un’impeccabile perfezione della coppia sotto ogni altro aspetto e, come c’era da aspettarsi, nel 2018 tutti gli occhi erano puntati su Meghan.

Proprio per questo motivo la gaffe di Meghan Markle, commessa ancora prima di mettere piede sulle Isole di Tonga, divenne memorabile e fu particolarmente grave, un vero e proprio “scandalo” d’immagine per la famiglia reale.

Cosa accadde? Una grave dimenticanza!

Nello specifico, Meghan aveva indossato un abito verde al momento della partenza ma aveva deciso di cambiarsi d’abito durante il viaggio, in modo da scendere dall’aereo indossando un vestito dedicato al Paese che stava visitando.

La scelta della Duchessa cadde su un bellissimo vestito rosso di Self Portrait a ricami floreali (quegli stessi fiori tanto diffusi nel paradiso tropicale di Tonga) che terminava in un’elegantissima gonna a pieghe, e delle impeccabili décolleté blu.

Purtroppo, non appena Meghan mise il primo piede sulla scaletta ci si rese conto che il suo staff non era affatto all’altezza del compito che doveva sostenere.

gaffe meghan markle vestito rosso
(Instagram)

La Duchessa di Sussex, infatti, stava scendendo le scalette dell’aereo con il cartellino ancora attaccato alla gonna del vestito.

A causa del vento la gonna si era sollevata e lo aveva mostrato ai fotografi che, in agguato al termine della scaletta, non persero l’occasione di immortalare la disastrosa gaffe di Meghan Markle.

Qualche tempo dopo, quando la Megxit era già in corso (precisamente all’inizio del 2020) durante il primo impegno pubblico al ritorno dal Canada, Meghan incappò in un altro scivolone di stile: si tolse il cappotto cammello che aveva indossato e mostrò in pubblico le ascelle pezzate di sudore.

meghan markle sudata
(Instagram)

Anche in quel caso non le venne perdonato niente, anzi, furono in molti a commentare che Meghan e Harry avevano fatto bene a scegliere la strada della separazione dalla Famiglia Reale, soprattutto a causa del fatto che Meghan non era affatto in grado di risultare impeccabile. Se si fosse attenuta al protocollo, che vieta di togliersi il cappotto durante gli eventi pubblici in cui si è deciso di indossarlo, Meghan avrebbe evitato la brutta figura.