Tagliatelle con pesto di peperoni, pomodorini e mandorle: il segreto della bontà

Quando la materia prima è eccellente, non servono grandi trucchi in cucina, basta rispettarla. Provate le tagliatelle con pesto di peperoni, pomodorini e mandorle

Un primo piatto vegano adatto a tutta la famiglia? Si può ed è anche espresso, perché intanto che la pasta cuoce, potete già preparare il sui condimento. Stiamo parlando delle tagliatelle con pesto di peperoni, pomodorini e mandorle, veramente deliziose

->> LEGGI ANCHE:Tagliatelle con gamberetti e limone: primo piatto veloce e sano

Una ricetta dai sapori estivi, perché quella è la stagione della massima maturazione per le verdure protagoniste di questa ricetta: per dare un po’ di sprint aggiungiamo anche un po’ di paprika, ma non è fondamentale.

Tagliatelle con pesto di peperoni, pomodorini e mandorle: la scelta della pasta

Diciamo tagliatelle perché con un condimento come questo sta meglio un tipo di pasta lungo. Ma nulla ci vieta di provare anche con formati corti che raccolgono bene il sugo.

Ingredienti:
400 g di tagliatelle
2 peperoni rossi
12 pomodorini
80 g di mandorle
2 cucchiaini di paprika
1/2 spicchio di aglio
2 fette di pane
2 cucchiai di prezzemolo
succo di 1 limone

Preparazione:

Lavate i peperoni, asciugateli bene con un canovaccio pulito e poi via, subito sulla griglia e in forno preriscaldato a 190° per circa 25 minuti (gli ultimi 5 sotto il grill). Dovranno diventare bello arrostiti ma anche morbidi.
Sfornate i vostri peperoni, poi eliminate subito la pelle e dopo averli aperti anche i semi interni, tagliandoli poi a pezzetti tagliateli. Lavate anche i pomodorini, tagliateli a metà e teneteli da parte.

->> LEGGI ANCHE:Tagliatelle con cavolfiore, pancetta e mandorle: primo piatto veloce

Quindi in un piatto spezzettate con le mani il pane.
A quel punto versate nel bicchiere di un mixer i peperoni, i pomodorini, il pane, poi anche le mandorle, la paprika, mezzo spicchio di aglio tritato finemente. Aggiungete infine il prezzemolo, il succo di limone, regolate di sale e pepe aggiungendo un filo d’olio. Frullate fino ad ottenere un pesto grezzo e morbido.


Mettete a cuocere le tagliatelle in abbondante acqua salata e scolatele al dente, tenendo un po’ di acqua di cottura. Saltate la pasta in una padella ampia con il pesto di peperoni, pomodorini e mandorle aggiungendo un po’ di acqua di cottura per formare una bella cremina. Spegnete e servite ancora calda.