Friggitrice ad Aria: l’astuzia che non conoscevi per friggere verdure croccanti e dorate

I trucchi con la friggitrice ad aria sono pochi e semplici da seguire: conoscendo questi piccoli segreti, però, si otterranno sempre fritture impeccabili, dorate e croccanti senza aggiunta d’olio e di grassi di alcun tipo.

La friggitrice ad aria è un elettrodomestico che ha dimostrato di saper rivoluzionare l’idea del fritto in cucina, dal momento che ha permesso di friggere qualsiasi tipo di cibo senza l’utilizzo dell’olio.

Vale la pena fare qualche brevissimo cenno sul funzionamento della friggitrice ad aria. La maggior parte delle persone è convinta che la frittura si esegua ponendo i cibi a contatto con l’olio, e che siano i grassi (cioè gli oli vegetali o i grassi animali come lo strutto e il burro) a friggere gli alimenti.

Leggi Anche => Frittura tradizionale: l’ingrediente segreto per ottenerla croccante e leggera

Per quanto vero non è completamente esatto: è l’altissimo calore raggiunto dagli alimenti immersi nel grasso a friggere il cibo. Questo significa che il grasso che utilizziamo per friggere è solo il mezzo che utilizziamo per portare il calore a contatto con il cibo.

Le friggitrici ad aria utilizzano lo stesso principio, cioè friggono i cibi tramite un altissimo calore, ma si servono dell’aria e non dei grassi come “vettore” del calore sprigionato dall’elettrodomestico.

Per friggere gli alimenti in maniera omogenea, una friggitrice ad aria è inoltre in grado di generare fortissime correnti d’aria al suo interno in maniera di raggiungere ogni punto dei cibi inseriti nel cestello.

Dopo aver chiarito come funziona questo elettrodomestico, ecco come ottenere una frittura perfetta.

Trucchi con la friggitrice ad aria: fritti dorati e croccanti senza olio e senza sforzo

trucchi con la friggitrice ad aria
(Canva)

Le verdure fritte, come le classiche patatine, sono uno dei contorni più adatti ad essere realizzati con la friggitrice ad aria.

Bisogna sapere però che le verdure fresche sono estremamente delicate e che per questo motivo tendono a bruciarsi se cotte con la friggitrice ad aria.

Per rallentare questo processo il trucco principale è friggere esclusivamente verdure congelate. Continuando con l’esempio delle patatine, l’ideale è acquistare le buste di patatine surgelate da inserire nel cestello appena uscite dal freezer.

L’acqua contenuta all’interno di esse farà sì che anche l’interno delle patatine si cuocia in maniera perfettamente omogenea senza che l’esterno abbia il tempo di bruciarsi.

Alla stessa maniera, per friggere altri tipi di verdure con la friggitrice ad aria il consiglio è di immetterle congelate nella friggitrice, come nel caso di tocchetti di melanzane e di zucchine.

Se non si desidera acquistare quelli pronti del supermercato, il consiglio è di acquistare verdure fresche, tagliarle a dadini della misura desiderata (meglio non troppo piccoli per non rischiare di bruciarli) e disporli su una teglia da forno in maniera che non si tocchino tra loro. A questo punto li si potrà congelare e metterli in friggitrice appena usciti dal freezer.

Questa tecnica può essere adottata anche con le verdure pastellate, che possono essere avvolte in pastella e congelate (sempre facendo in maniera che non si attacchino l’una all’altra, appoggiate su una teglia rivestita di carta da forno), quindi fritte in friggitrice ad aria.

Un’altra idea, davvero perfetta per un aperitivo in casa oppure per una cena informale a buffet, è quella di creare dei bocconcini di pesce finger food semplicemente friggendo dei tocchetti di merluzzo che andrà acquistato fresco, tagliato e surgelato.

L’alternativa economica e più veloce è acquistare direttamente dal banco dei surgelati una confezione di pepite di pesce o di pollo da friggere in friggitrice ad aria senza olio o, al massimo, dopo aver unto il cestello della friggitrice con una goccia d’olio per evitare che il cibo si attacchi alle pareti. Si tratta di un trucco prezioso quando si friggono cibi freschi o poco grassi come, appunto, le verdure o il pesce congelato ma senza panatura.