Michele Merlo, quando pianse ascoltando Fabrizio Moro e l’incontro con lui dopo Amici

Michele Merlo ha condiviso un pezzo di strada con Fabrizio Moro, suo insegnante ad Amici: le lacrime e l’incontro con lui, video.

Michele Merlo ha partecipato ad Amici di Maria De Filippi nell’edizione 2016/2017. All’epoca, tra i professori di canto, c’era anche Fabrizio Moro che, nel corso del percorso di Mike Bird, come si faceva chiamare Michele, provo a dargli una serie di consigli per affrontare nel migliore dei modi il mondo della musica.

Nel corso di Amici, dopo la partecipazione di Fabrizio Moro al Festival di Sanremo 2017 con “Portami via”, Michele, ascoltando dal vivo le parole di quella canzone durante una puntata del sabato di Amici, non riuscì a trattenere le lacrime. Conclusa l’avventura nella scuola di Maria De Filippi, Michele ebbe la possibilità d’incontrare Fabrizio Moro e il video, oggi, è stato ricondiviso da tante fanpage del cantautore romano.

Michele Merlo e l’incontro dopo Amici con Fabrizio Moro: il video che tocca il cuore

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da bulonerita (@bulonerita)

Sorridente, sereno, con gli occhi vispi e pieni di vita, Michele Merlo appare così nel video che vedete qui in alto e che aveva pubblicato lui stesso sui social non nascondendo la gioia di aver potuto incontrare e abbracciare nuovamente il suo insegnante Fabrizio Moro.

“Bella per Fabrizio che quando sono andato a trovarlo mi ha chiesto: ‘Ma stavi nell’edizione di Elodie?”, scriveva Michele pubblicando il video. Uno dei tanti bei momenti che il cantante aveva vissuto grazie alla musica a cui ha dedicato tutta la sua vita.

LEGGI ANCHE—>Michele Merlo, ultimo, straziante messaggio d’addio di papà Domenico

In questo video, invece, Michele appare con le lacrime mentre si emoziona nell’ascoltare Fabrizio Moro cantare Portami via. Proprio il cantautore romano, in una delle tante lezioni che aveva tenuto nella scuola di Maria De Filippi, rivolgendosi a Michele, aveva detto:

“Sono sempre stato come te. Ho sempre vissuto con molto accanimento e ancora oggi mi capita quando vedo un cantautore della mia età che ha delle occasioni migliori rispetto a quelle che posso procurarmi io. La verità è che, poi, alla fine, tutto dipende da noi. Questa è una scuola di vita. Ci saranno dei contrasti che vivrai con te stesso, con i tuoi colleghi, con questo lavoro e che ti auguro di fare per tutta la vita che non puoi immaginare. Inizia a prendere le cose con più leggerezza. Per favore, lo dico per te perchè io ci ho sofferto tantissimo per questa cosa”, gli diceva Fabrizio Moro.

“Mi sono portato dietro una rabbia per tanto tempo e che mi ha fatto fare degli errori pazzeschi. Ognuno ha il proprio percorso. Anch’io mi chiedo perchè quell’artista ha meno anni di me e già fa lo stadio? Le risposte sono: o perchè io non sono un artista da stadio o perchè ho sbagliato delle cose o perchè quello è più forte di me o perchè non è ancora il momento giusto, ma non posso incazzarmi se io faccio i teatri e non lo stadio. Ma devi essere sempre felice. Non abbandonare mai la felicità e la positività”, aggiungeva Moro prima di stringerlo in un abbraccio. Cliccate qui per vedere il video.