Riconoscete la bimba in foto? Dopo Don Matteo, è diventata la “moglie” di Raoul Bova

Classe 1992, quest’attrice è diventata una di volti più amati della fiction italiana ed era destinata a compiere una piccola rivoluzione nella serie TV a cui ha preso parte e che recentemente ha dovuto abbandonare.

La fotografia che la ritrae bambina è stata postata sui social in una data storica per l’Italia, il 10 Marzo 2020, il giorno in cui cominciava ufficialmente il primo lockdown in Italia.

Nella lunga e commovente didascalia di quella foto l’attrice ha descritto un brutto sogno che aveva compiuto quella notte: attraversava le strade affollate di Roma senza riuscire ad abbracciare la sua famiglia, che la aspettava a casa intorno a una tavola imbandita.

Forse l’attrice in quel momento guardava con estrema nostalgia al tempo in cui era soltanto una bambina, la vita sembrava semplice e la sua famiglia era intorno a lei a coccolarla ogni giorno.

Quest’attrice si chiama Maria Chiara ed era perfettamente a suo agio nell’esibirsi davanti a un pubblico fin dai primi anni della sua vita. Ha infatti cominciato a calcare le scene del teatro a soli 11 anni mentre a 14 anni ha fatto il grande salto e ha cominciato a seguire dei veri e propri laboratori teatrali per trasformare una passione infantile in un mestiere a tutti gli effetti.

Non sarà il teatro però a regalarle la grande fama, ma una donna forte e dotata di grande carisma interpretata per anni sul piccolo schermo.

Maria Chiara Giannetta da piccola aveva due Anna nel suo destino

Maria Chiara Giannetta
(Instagram)

Quando ha dovuto abbandonare il suo personaggio più amato, perché il suo arco narrativo era giunto a conclusione, Maria Chiara Giannetta ha scritto una lunga lettera di addio ad Anna Olivieri, il Capitano dei Carabinieri di Gubbio che ha magistralmente interpretato a partire dal 2018.

“Oggi 28 gennaio 2020 le riprese di Don Matteo si sono concluse.
Tanta è la stanchezza e tanta è l’emozione che ancora non mi rendo conto che domattina Anna non ci sarà.
Si susseguiranno brevi e silenziosi giorni, poi Anna verrà a bussarmi nel sonno per chiedermi di uscire, per supplicarmi di raccogliermi i capelli e indossare quella giacca, mi pregherà di lasciarla vivere ancora un po’. L’unica cosa che posso fare è dirle di prendere un centimetro di me ed esistere lì dentro” ha scritto l’attrice, visibilmente commossa, sul suo profilo Instagram.

Il messaggio continuava poi con una serie di ringraziamenti a tutto lo staff della serie a cui Maria Chiara si è molto affezionata e che secondo l’attrice ha contribuito enormemente a costruire il personaggio di Anna rendendolo estremamente credibile, profondo e sfaccettato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Maria Chiara Giannetta (@mariachiaragiannetta_official)

Non sono in molti a saperlo ma Maria Chiara ha debuttato in Don Matteo ben quattro anni prima di essere scelta per il ruolo del primo Comandante donna dei Carabinieri della serie. Maria Chiara ha infatti fatto il suo debutto proprio al fianco di Terence Hill e di tutto il resto del cast nel 2014.

Leggi Anche => Che fine ha fatto Pamela Saini di Don Matteo? La sua vita ora è molto diversa

Per uno strano caso del destino, anche il secondo personaggio più famoso interpretato dall’attrice si chiama Anna. Maria Chiara Giannetta ha infatti prestato il volto al personaggio di Anna Della Rosa, moglie di Guido Borghi nella fiction Mediaset Buongiorno, Mamma!

Dopo aver interpretato una donna forte e completamente dedita al suo lavoro, nei panni della nuova Anna Maria Chiara ha dato vita a una super mamma, in grado di essere la vera e propria anima della famiglia formata dal marito Guido e dai quattro figli. Purtroppo però la storia di Anna della Rosa ha un risvolto tragico (la donna cadrà in coma) e un enorme segreto da nascondere per proteggere la sua famiglia.

Qualche giorno prima che cominciasse la messa in onda della fiction Maria Chiara ha postato le molte versioni della nuova Anna chiedendo ai suoi follower quale fosse la loro preferita: è stato un po’ difficile scegliere, dal momento che, innegabilmente, Maria Chiara sta bene con ogni acconciatura.

Da leggere