Soffri di prurito intimo? Questi rimedi naturali possono aiutarti

Il prurito intimo è un problema piuttosto fastidioso. Scopriamo insieme come rimediare in modo naturale.

problemi intimi
fonte foto: Adobe Stock

Quasi ogni donna nel corso della sua vita si trova a confrontarsi con il prurito intimo. Un problema fastidioso e che può dipendere da cause diverse che vanno dallo stress alle infezioni micotiche.

Per fortuna, ci sono dei rimedi naturali che possono aiutare a lenire il prurito mentre si cerca di comprenderne le effettive cause. Ed oggi cercheremo di capire quali sono le più semplici ed efficaci.

Come sconfiggere il prurito intimo con rimedi naturali

prurito intimo
fonte foto: Adobe Stock

Il prurito intimo può presentarsi per svariati motivi. Tra questi ci sono irritazioni dovute a biancheria intima o assorbenti sbagliati, a detergenti troppo aggressivi e in alcuni casi a stress o ad un’alimentazione errata. In alcuni casi, può trattarsi anche di un sintomo di funghi o infezioni micotiche come, ad esempio, la candida.

Per questo motivo, quando si presenta il prurito intimo, la prima cosa da fare è quella di rivolgersi al proprio ginecologo e se, persiste, valutare la possibilità di fare un tampone al fine di scongiurare eventuali infezioni.

LEGGI ANCHE -> La pelle delle tue mani è secca e si spacca? I rimedi naturali che devi assolutamente provare

Una volta appurato che non c’è nulla di preoccupante da curare con farmaci specifici o mentre si attendono i risultati si può optare a dei rimedi naturali in grado di lenire il fastidioso prurito. Tra questi i più idonei e semplici da applicare sono:

I lavaggi con bicarbonato. Questi servono sia per disinfettare che per lenire il senso di bruciore/prurito. Si possono effettuare due volte al giorno con acqua tiepida e limitandosi sempre alla sola zona esterna.

L’infuso di camomilla. Creare un infuso di camomilla, lasciarlo intiepidire e usarlo per degli sciacqui sulla parte aiuta a lenire infiammazioni o irritazioni e dona un senso di sollievo immediato.

L’infuso di malva. Come la camomilla, anche la malva si rivela un buon rimedio contro il prurito intimo. Basta scioglierla in acqua calda e effettuare degli sciacqui sulla parte interessata per sentirsi subito più fresche e per diminuire il fastidio causato dal prurito.

Ai rimedi naturali sopra descritti si possono aggiungere alcune accortezze come lo scegliere biancheria intima di cotone (da cambiare spesso), evitare indumenti stretti o poco traspiranti e seguire un’alimentazione sana e bilanciata che sia povera di zuccheri raffinati.

Seguendo queste semplici regole e cambiando i detergenti con altri sempre naturali e possibilmente a base di aloe vera, malva o camomilla, il fastidio si farà sempre più lieve e ci si tornerà a vivere la vita di tutti i giorni con maggior serenità.

Da leggere