Hai le unghie strane o rovinate? Ti sveliamo cosa potrebbe essere e come risolvere il problema

A volte, capita che le unghie di mani e piedi si presentino diverse dal solito. Scopriamo da cosa può dipendere e come risolvere il problema.

Le unghie di mani e piedi possono dirci molto sul nostro stato di salute. Dalla loro colorazione si può intuire l’ossigenazione del sangue, la circolazione ed altri particolari importanti che, ad un occhio attento, possono fare la differenza.

A volte, però, ci sono dei cambiamenti che dipendono da problemi che le riguardano più da vicino. E, uno tra questi, è quello dei funghi ed in particolar modo della micosi.

Micosi alle unghie: di cosa si tratta e come riconoscerla

salute piedi
Fonte foto: Adobe Stock

La micosi è una patologia contagiosa che riguarda le unghie di mani e piedi. Si tratta di un fungo che solitamente si trova in ambienti caldi e umidi e che risulta aggressivo quando si ha un sistema immunitario indebolito.

Può colpire mani e piedi ma il contagio avviene più spesso a questi ultimi per via della minor traspirazione e del caldo umido che spesso si ha a causa delle scarpe. Riconoscerla per tempo è quindi molto importante poiché può consentire di stabilire da subito una cura risolutiva. Andando ai sintomi per riconoscerla, questi sono:

  • Una colorazione minore dell’unghia che va dal bordo verso il centro e che diventa più scura
  • Fragilità delle unghie
  • Spessore
  • Irregolarità della distribuzione della cheratina
  • Effetto di sgretolamento ai lati
  • Sollevamento dell’unghia
  • In alcuni casi perdita dell’unghia

Questa patologia, per quanto non pericolosa, è altamente contagiosa. Si trasmette infatti anche con il solo contatto. Cosa che si rivela ancor più grave quando il fungo attacca le mani. Per questo motivo è importante curarla il prima possibile.

Le cure per la micosi: quali sono e come orientarsi

In genere per ottenere una diagnosi certa è importante rivolgersi ad un dermatologo che una volta valutata la presenza del fungo provvederà a prescrivere la cura più idonea. Questa cura consiste in un antimicotico.

Il punto a cui prestare attenzione è che non ne esiste uno per tutti i casi di micosi ma bisogna trovare quello specifico per la propria situazione.

LEGGI ANCHE -> Soffri di gastrite? Ti sveliamo un rimedio casalingo da provare assolutamente

Motivo per cui è sempre meglio evitare il fai da te. Fortunatamente, una volta applicato l’antimicotico, la guarigione arriva in circa una settimana.  In casi più difficili è possibile dover assumere anche una terapia orale, sempre dietro prescrizione medica.

Come prevenire i funghi alle unghie di mani e piedi

micosi
fonte foto: Adobe Stock

Come già anticipato, la micosi si presenta in caso di sistema immunitario basso e di frequentazione di luoghi caldi e umidi, dove i funghi sono maggiormente presente. Per prevenirla, oltre a curare sempre al meglio la propria igiene personale, è quindi indispensabile aver cura della propria salute. Inoltre ci sono delle piccole precauzioni che si possono prendere e che sono:

  • Mantenere corte e pulite le unghie di mani e piedi
  • Evitare calze o scarpe che impediscono la traspirazione
  • Cambiare collant e calze spesso
  • Non scambiare guanti, calze o indumenti con persone che non si conoscono
  • Evitare di andare a piedi scalzi in piscina, hotel e luoghi pubblici

Seguendo queste regole di base, proteggere le unghie di mani e piedi dalla micosi sarà più semplice. E, qualora non vi si riuscisse, accorgersi per tempo della comparsa di eventuali funghi aiuterà a debellarli in fretta e a far si che non si presentino più.

Da leggere