Ti sveliamo la ricetta per realizzare uno struccante occhi fai da te efficace anche sul trucco waterproof

Uno struccante occhi fai da te può essere realizzato con pochissimi ingredienti di varia natura, molti dei quali sono normalmente presenti in casa. Conoscendo alcuni piccoli segreti si potranno realizzare addirittura struccanti bifasici!

Struccante Occhi
Fonte: Canva

Il trucco occhi è in generale il più difficile da eliminare del tutto, soprattutto a causa del fatto che sulle palpebre utilizziamo più prodotti e in maggiore quantità di quanti non se ne utilizzino sul resto del viso.

Inoltre, il contorno occhi è una delle parti del viso più sensibili e delicate in assoluto e quindi non può essere trattata con prodotti troppo aggressivi.

Per questo motivo la scelta di utilizzare uno struccante occhi naturale per eliminare il make up dagli occhi può essere un’ottima idea da ogni punto di vista.

prodotti waterproof, cioè resistenti all’acqua, sono in assoluto i prodotti di make up più resistenti, dal momento che sono stati appositamente formulati per ottenere questo risultato.

Come sappiamo, dal momento che non è possibile rimuoverli con l’acqua è necessario utilizzare struccanti con una componente oleosa, in grado di sciogliere anche i prodotti più resistenti.

Per questo motivo tutti gli oli vegetali possono essere utilizzati come struccanti naturali oppure come base di partenza per la loro formulazione.

Gli esempi più classici sono l’olio di mandorle dolci e l’olio di cocco, entrambi apprezzatissimi per la loro piacevole profumazione. Inutile dire che anche l’olio di oliva ha le stesse proprietà struccanti, ma il suo odore può facilmente risultare spiacevole e, per questo motivo, non viene quasi mai utilizzato in cosmetica.

Non tutti i cosmetici che utilizziamo sugli occhi sono però water resistant, quindi possono essere tranquillamente eliminati anche con acqua e altri detergenti.

Per questo motivo esistono da anni in commercio struccanti occhi bifasici, composti cioè da una componente acquosa e da una componente oleosa, che vanno mescolate prima dell’utilizzo agitando il flacone.

Sulla base di questo principio si potrà realizzare in casa un efficace struccante occhi bifasico partendo da prodotti esclusivamente naturali.

Bisogna tener presente però che, essendo completamente privi di conservanti, i prodotti cosmetici naturali che contengono olio possono facilmente irrancidire a causa del contatto e della contaminazione con altri ingredienti. Per questo motivo è sempre bene preparare piccole quantità di prodotto (in questo caso di struccante occhi bifasico) da conservare esclusivamente in flaconi di vetro scuro per proteggerli dall’azione ossidante dei raggi solari.

Le (semplicissime) ricette per uno struccante occhi fai da te

dischetti struccanti
(Pexels)

Gli ingredienti naturali hanno proprietà benefiche molto differenti tra loro, quindi utilizzandoli in combinazione è possibile ottenere prodotti in grado di soddisfare le esigenze più diverse.

Per rafforzare le ciglia

L’olio di mandorle dolci e il gel di aloe vera sono due ingredienti completamente naturali apprezzatissimi per le loro proprietà idratanti ed emollienti.

Per realizzare uno struccante occhi che rafforza le ciglia basterà mescolare in un flacone una parte di gel di aloe vera con due parti di olio di mandorle dolci. Per fare un esempio: a 10 grammi di gel corrisponderanno 20 grammi di olio e così via.

Dopo aver versato il composto in un flacone basterà agitarlo accuratamente prima di versarne qualche goccia su un dischetto struccante.

Struccante occhi bifasico emolliente

La camomilla ha moltissime proprietà, le più conosciute delle quali sono quelle calmanti ed emollienti: per questo motivo è un ottimo ingrediente per struccare occhi facili alle irritazioni oppure gli occhi di persone allergiche, frequentemente arrossati.

Per realizzare uno struccante occhi bifasico a base di camomilla basterà preparare una tazza di camomilla ben concentrata e quindi lasciarla raffreddare.

Leggi anche => Tutte le preziosissime proprietà della Camomilla e i suoi usi alternativi

All’infuso andrà poi aggiunta una quantità di olio di cocco adeguata all’oleosità che si intende ottenere. Se si utilizzano molti prodotti waterproof insieme, come matita, mascara e primer, si dovrà preparare uno struccante occhi piuttosto oleoso, mentre se si usa ad esempio soltanto il mascara resistente all’acqua, andrà benissimo anche una quantità limitata di olio.

Da leggere