Home Salute e Benessere

5 cose da sapere sulla camomilla

CONDIVIDI

La camomilla, nome comune per la Matricaria chamomilla, è una delle piante medicinali più conosciute e utilizzate in tutto il mondo, presente nella cucina di tutte le donne e sempre pronta ad essere utilizzata nel più classico dei modi: l’infuso in acqua bollente.

camomilla

Ma questo è solo uno dei mille usi che si possono fare di questa strepitosa pianta ricca di proprietà benefiche e oggi noi di CheDonna.it vogliamo proporvi alcune alternative che possono venirvi in soccorso nel momento del bisogno.

Dopo aver visto insieme le 5 cose da sapere sul lime, oggi abbiamo riunito per voi i più efficaci rimedi alternativi a base di camomilla.

5 usi alternativi della camomilla

Grazie alle sue straordinarie proprietà antibatteriche, sedative, antinfiammatorie e ciatrizzanti, la camomilla può risultare utile alla nostra salute in molteplici situazioni. Vediamole insieme.

Contro il mal di stomaco

Chi soffre di ulcere e gastriti, o ha un intestino particcolarmente delicato, lo sa bene. Non c’è niente di meglio della classica camomilla per calmare il mal di stomaco e placare i disturbi gastrici. Aggiungendo alcune foglie di malva potenzierete le sue proprietà antispastiche e antinfiammatorie.

Tonico defaticante per la pelle

Dopo aver preparato il classico infuso di camomilla in acqua bollente, lasciate raffreddare il tutto per circa un quarto d’ora. Infine, aggiungete un paio di gocce di olio essenziale di lavanda, immergetevi alcuni dischetti di cotone e applicateli su tutto il viso. Sentirete immediatamente una piacevole sensazione di relax e benessere, mentre la vostra pelle verrà coccolata e purificata.

Rimedio contro ansia ed emicrania

L’olio di camomilla e l’olio di camomilla blu, grazie alle loro proprietà sedative e anagesiche sono in grado di venirci in aiuto contro il mal di testa e le peggiori nevralgie. Per un efficace massaggio rilassante vi basterà unire 3 gocce di olio essenziale di camomilla a 2 gocce di olio essenziale di lavanda, un cucchiaio di olio di mandorle e per finire 3 goccce di olio di camomilla blu. Massaggiate partendo dalle tempie fino a scendere sulla nuca e le spalle, passando per il collo poi risalite fino alle tempie e infine al centro della fronte. Rilassante e di sicuro effetto!

Per la pulizia del viso

Un rimedio perfetto per essere utilizzato subito prima di coricarsi, per pulire a fondo i pori del viso e nel contempo conciliare il sonno. In una ciotola di acqua bollente mettete ad infondere la camomilla unendovi un cucchiaio di bicarbonato. Fate i suffumici aiutandovi con un asciugamano per evitare di disperdere il vampore che vi aiuterà a pulire i pori e depurare la pelle.

Per la dentizione dei bimbi

Ebbene sì, la camomilla è molto utile per alleviare i fastidiosi dolori che i più piccini provano durante la dentizione. È sufficiente immergere una garza in un infuso molto concentrato di camomilla e tamponarla sulle gengive del piccolo per alleviare il fastidio. Inoltre, il suo potere antisettico aiuta a calmare l’infiammazione e tenere lontani germii e batteri.