Devi assolutamente provare anche tu la dieta più facile del mondo, i risultati ti sorprenderanno

Se devi perdere peso, segui i consigli dello specialista, si tratta di una dieta facile che non richiede troppe rinunce.

Diciamo la verità a tutti piacerebbe perdere peso senza affaticarsi troppo e rinunciare a tanti alimenti, ma non è sempre facile. Quando si inizia una dieta è necessario prestare sempre attenzione all’alimentazione da seguire e senza rinunciare ai pasti. Si pensa che saltare un pasto possa essere di aiuto a perdere peso invece non è proprio così. Noi di CheDonna vi sveliamo i consigli dello specialista su come perdere peso seguendo una dieta facile.

Dieta facile per perdere peso

Se siete alla ricerca di una dieta che vi faccia perdere chili senza troppe rinunce e in modo facile potete seguire qualche piccolo consiglio. Anche se come ben tutti sapete la dieta è personale non è detto che possa funzionare per tutti, quindi consultare sempre il nutrizionista o dietista che vi sarà di aiuto.

Foto:Freepik

Magari dopo una serie di domande, potrà stilare la dieta dimagrante in base ai chili che dovete perdere, età, stile di vita, eventuali intolleranze alimentari.

Purtroppo basta poco per mettere chili di troppo, continui sgarri, pranzi, cene e aperitivi possono a lungo andare farvi aumentare il peso corporeo. Non solo la poca attività fisica anche la semplice passeggiata può essere di aiuto. Infatti uno dei motivi per cui si tende ad ingrassare è legata sia all’alimentazione ma anche alla sedentarietà. Ecco i trucchi facili per perdere peso senza troppe rinunce.

Il dottor Pietro Migliaccio, presiede la Società italiana di scienza dell’alimentazione, scomparso lo scorso anno, ha affermato che la soluzione per perdere qualche chilo è seguire la dieta facile, “un regime dimagrante, da circa 1.200 calorie al giorno, può essere seguito sia se si pranza al bar sia se si decide di cucinare a casa e di portarsi il pranzo in ufficio”. Esaminiamo di cosa si tratta.

Il dottor Migliaccio ha proposto una dieta facile per perdere peso ma come ribadito sono consigli e non sempre efficaci per tutti. La dieta varia anche in base ai chili da perdere. Inoltre sono proposte di piatti che si preparano facilmente e non richiede neanche tanto tempo ai fornelli, una dieta mirata a chi è molto impegnato e non riesce spesso a dedicarsi molto alla cucina.

LEGGI ANCHE–>Finalmente ora sarà più semplice perdere chili in eccesso senza troppe rinunce, scopri come

Alla base di tutto ci sono 5 pasti al giorno che non vanno saltati, colazione, spuntino, pranzo, spuntino, cena. Il dottor Migliaccio ha stilato questa dieta basandosi sulla dieta Mediterranea, apprezzata e conosciuta ormai da tutti.
Inoltre si tratta di una dieta facile e soprattutto equilibrata, che possono seguire le persone che sono in perfetto stato di salute, senza patologie e intolleranze alimentari.

Il dottor sostiene che dopo aver perso peso basta seguire una dieta equilibrata aumentando le quantità degli alimenti previsti. Secondo il dottore “Con la dieta che consiglia si può perdere circa un chilo alla settimana nel primo mese e poi via via a decrescere nei mesi successivi” .

Come ribadito parlatene sempre con il medico prima di intraprendere qualsiasi tipo di dieta, magari dopo una serie di analisi prescritte dal medico di base.

chedonna instagram
Segui anche tu CheDonna su Instagram, clicca l’immagine ed entra nella nostra community!

Ecco la dieta tipo, partiamo dalla colazione, deve essere sana, assumendo alimenti che saziano e non ci fanno ingrassare. Una tazza di latte scremato o vegetale, accompagnato da 2 fette biscottate. Lo spuntino invece va fatto tra la colazione e il pranzo, va benissimo un vasetto da 125 ml di yogurt magro, un frutto fresco di stagione oppure 25 g di crackers. In questo modo non arriverete affamati a pranzo, lo spuntino è davvero importante.

Si passa al pranzo potete variare tra una fetta di circa 80-100 g di carne o pesce magro come tacchino, pollo, pesce accompagnato da verdure crude o bollite condendo con olio extra vergine di oliva senza esagerare. Anche il tonno in scatola (peso di circa 80 g) che deve essere sgocciolato, può essere una soluzione perfetta per chi pranza fuori casa. Anche del formaggio light circa 130 grammi. Questi secondi potete accompagnare con del pane anche una rosetta che non deve pesare più di 40 grammi.

Lo spuntino pomeridiano deve essere diverso da quello del mattino, il segreto di una buona dieta è variare, così non co si stanca a mangiare sempre le stesse cose. Ad esempio una tazza di tè verde con due biscotti integrali, piuttosto che una succo di arancia preparata in casa o 20 grammi di cioccolato fondente.

alimenti dieta
Foto:Freepik

Terminiamo con la cena con pesce o carne cotto a vapore accompagnato da verdure. In alternativa anche un’insalata mista di verdure e formaggio magro o un uovo sodo.

Il dottor Migliaccio consiglia di sostituire una volta a settimana è possibile sostituire uno dei pasti sopra citati con diversi piatti, tra i quali spiccano la pasta e il riso (massimo 80 grammi). La dieta deve essere iniziata solo dopo aver consultato il proprio medico curante.

(Fonte:Ok-Salute)