5 idee originali per riciclare vecchi peluche. Dai spazio alla tua creatività!

Come riciclare vecchi peluche: 5 idee fantastiche per riutilizzarli in modo perfetto. Dai sfogo alla tua creatività, scopri subito di più!

I peluche sono la passione di tutti i bambini. Amano tenerli in cameretta, magari sul comodino, per sentirsi più sicuri di notte. Questi simpatici personaggi diventano ‘amici immaginari’ dei nostri piccoli.

peluche
(Adobe Stock)

Un peluche si trasforma in un ‘oggetto di transizione’, cioè quello a cui il bambino si affeziona di più. Tra tanti personaggi buffi, di spugna o pezza, cerca sempre lo stesso nella cesta dei giochi. Un motivo c’è: evidentemente, quel peluche, è l’unico in grado di rassicurare bene il bambino. Diventa un ‘amico immaginario’ perfetto.

Il ‘peluche del cuore’ assorbe tutte le emozioni del piccolo, nel bene e nel male. Il pupazzo è sempre pronto ad incassare gioie e dolori. Il bambino si confida con lui perché sa che non lo tradirà mai.

Ma c’è un tempo per tutto, anche per accantonare i peluche. Passano gli anni, il bambino cresce, e i giochi cambiano. Ed ecco che, allora, arriva il momento di chiudere nel baule dei ricordi i simpatici personaggi. Comunque ci sono 5 idee interessanti per riciclare vecchi peluche. Scopri subito di più!

Riciclare vecchi peluche: ecco 5 idee originali da copiare

Se hai tanti peluche sparsi per casa, nascosti persino tra i cuscini o negli armadi, sappi che si possono riciclare. In alternativa, puoi decidere anche di barattali ai mercatini dell’usato oppure di donarli a qualche centro di assistenza per l’infanzia, asili, ospedali pediatrici e così via. Con un piccolo gesto farai la felicità di tanti bambini meno fortunati.

peluche
(Pixabay)

Se, invece, vuoi cimentarti con il riciclo, allora ci sono 5 fantastiche idee da copiare. Il risultato finale ti lascerà a bocca aperta. In poche mosse, darai una ‘seconda vita’ ai vecchi peluche di tuo figlio. Ecco gli spunti creativi da seguire.

  • Rivestimento per poltrone. E’ un’idea simpatica. Se hai dimestichezza con ago e filo, puoi rendere più allegro il divanetto della cameretta, creando un rivestimento di peluche. Ovviamente devi cucirli bene, così che l’effetto finale sia quello di una ‘coperta’ di orsacchiotti.
  • Zainetto fai-da-te. Il vecchio peluche può avere una seconda vita, diventando uno zainetto per il tuo bambino. E’ una idea facile da realizzare. Devi scucire la pancia dell’orsacchiotto e aggiungere delle fettucce che fungano da spallaci. Ovviamente devi cucire una zip, per aprire e chiudere lo zaino.

LEGGI ANCHE –> Tenere i peluche sul letto dei nostri bimbi e neonati è davvero una buona usanza? Ecco cosa dicono gli esperti

  • Porta pigiami. Si segue la stessa procedura descritta per lo zainetto. Devi aprire e svuotare la pancia del peluche e richiudere i lembi tagliati. Infine, devi cucire una cerniera. Il gioco è fatto!
  • Astuccio porta colori: E’ un’altra idea geniale! Basta scucire il peluche, svuotare la pancia, aggiungere una zip e ricucire bene i lembi tagliati. In poche e semplici mosse avrai ricavato un astuccio porta colori per il tuo bambino. Dirai addio ai pennarelli sparsi per casa!
  • Porta mollette: Diciamo che, questo, è uno spunto per le mamme! Con la stessa modalità descritta per realizzare il porta colori, si può ricavare da un vecchio peluche un comodissimo porta mollette.

Ti abbiamo dato qualche suggerimento utile per riutilizzare i vecchi peluche finiti in cantina. Si tratta di creazioni low cost, realizzabili in pochi passaggi. Cosa aspetti allora? Prova subito!

 

 

 

 

Da leggere