Contouring labbra: come ingrandirle con trucchi infallibili. Occhio agli errori da evitare!

Contouring labbra: trucchi infallibili per una bocca più carnosa e seducente. Ti diciamo quali sono gli errori più comuni da evitare.

Le labbra sono sempre in primo piano. Se parliamo o sorridiamo, lo sguardo di chi ci è accanto non può non cadere sulla nostra bocca. Avere labbra perfettamente truccate è l’ambizione di quasi tutte le donne, perlomeno di quelle amanti del make-up.

Con l’inizio della bella stagione le temperature sono più piacevoli e ci piace indossare delle mise più sbarazzine in tinte pastello. Anche il make-up si veste di nuovo, con nuance più fresche per esaltare al meglio lineamenti e carnagione.

labbra
(Adobe Stock)

Lo stesso discorso vale per le labbra. Siamo alla ricerca di tinte più chiare. Entrano in gioco lip gloss (anche trasparenti o a effetto filler) e lucidalabbra, da tenere sempre nella pochette dei trucchi.

Ma che fare quando si hanno labbra troppo piccole e poco definite? La risposta è semplice: si ricorre ad un buon contouring. Quelli fatti dai make-up artist sono praticamente perfetti. Ma anche tu puoi prenderci la mano. Basta evitare alcuni errori per avere un risultato soddisfacente. Scopri subito di più.

Contouring labbra: trucchi per ingrandirle senza eccessi

Non tutte le donne ne hanno bisogno. In alcuni casi però, come dicevamo poc’anzi, può fare la differenza. Parliamo del contouring. Quando le labbra son troppo piccole vanno ingrandite un po’. L’importante è non esagerare. E’ questa la regola d’oro di ogni make-up artist che devi fare tua.

labbra
(Adobe Stock)

Vediamo quali sono i buoni motivi per scegliere di fare il lip contouring. Si usa questa tecnica per ingrandire un po’ le labbra, ma non è questo l’unico motivo. Ce n’è un altro, forse meno noto. Il contouring può dare più volume alle tue labbra!

Un buon contouring si ottiene spingendosi con la matita appena al di sopra del perimetro del labbro. E’ importante avere una mano ferma ed assecondare il disegno naturale delle proprie labbra. Per realizzare il contouring è sempre bene scegliere nuance che non si allontanino troppo dal colore naturale delle pelle. Tra le tinte più gettonate c’è quella nude.

Se sei alle prime armi e vuoi metterti alla prova con questa tecnica, puoi utilizzare anche rossetti vecchi oppure matite per contorno labbra la cui nuance, sulla tua pelle, non ha dato l’effetto sperato.

LEGGI ANCHE –> Matita trasparente labbra: per un’estate a prova di bacio (e di drink)

Forse ti sarà capitato di acquistare una matita nella convinzione che fosse color vinaccio e, poi, ti sei accorta che tendeva più al marrone. Niente paura! Una ‘matita sbagliata’ con queste caratteristiche, è perfetta per il contouring se abbinata ad un rossetto rosso.

Per il tuo contouring procedi con ordine e cautela. Parti sempre dal colore più scuro e poi sfuma mano mano, in base alla forma delle tue labbra. Questa operazione ti aiuterà a coprire le imperfezioni e a raggiungere un buon effetto tridimensionale.

Un ultimo consiglio: occhio alle tinte che vai a sovrapporre. Scegli sempre delle texture in armonia con il rossetto sottostante. Devi evitare l’odioso effetto a macchie sulle tue labbra.

Ora sai come procedere per un buon contouring labbra. Servono attenzione, precisione e mano ferma. Per quest’ultima, non preoccuparti più di tanto. Ti servirà soltanto un po’ di pratica.

 

 

 

 

 

Da leggere