Le donne hanno un sistema immunitario più forte. Scopri subito perché, la parola agli esperti

Il sistema immunitario delle donne è più forte. Lo dice la scienza. Scopri subito di più su questa curiosità davvero interessante.

In oltre un anno di pandemia Covid-19 si è parlato spesso di sistema immunitario. Secondo alcuni studi, i soggetti con difese immunitarie più forti, hanno una minore possibilità di contagiarsi.

donna
(Adobe Stock)

Gli studi scientifici, nazionali ed internazionali, sono in continua evoluzione. Si cerca di aggiungere nuove tessere di conoscenza all’intricato puzzle della pandemia. In questa cornice di fermento scientifico si studiano le differenza tra uomini e donne, anche dal punto di vista del sistema immunitario.

Gli esperti sembrano non avere dubbi. Le donne hanno difese immunitarie più forti.  Ma quali sono esattamente i motivi? Scopri subito di più su questa interessante curiosità scientifica.

Il sistema immunitario delle donne è più forte. I motivi

Che le donne siano diverse dagli uomini, per molti aspetti, è un dato più che consolidato. Forse però in molti non immaginavano delle differenze nette anche dal punto di vista delle difese immunitarie. Ebbene sì, le donne sono più forti. Lo dice la scienza.

Le donne hanno un sistema immunitario più solido e la spiegazione è anche genetica. La donna in età fertile è ‘strutturata’ per proteggere e conservare la capacità di procreazione. Ovviamente gioca un ruolo chiave il sistema immunitario. Le donne contraggono meno infezioni e, anche quando accade, guariscono più velocemente rispetto agli uomini.

cibi
(Adobe Stock)

Per ogni soggetto si distinguono due tipi di immunità: quella innata e quella acquista. Ne parla anche l’illustre professore Carlo Selmi nel suo libro intitolato Fortissime per natura. Perché le donne sono immunologicamente superiori (Piemme 2020).

L’immunità innata deve essere immaginata come il ‘bagaglio’ che ci portiamo dietro dalla nascita. In altre parole, è la predisposizione genetica ad avere un sistema immunitario più o meno forte. L’immunità acquisita, invece, si costruisce nel corso del tempo grazie agli anticorpi acquisiti, detti anche ‘di memoria’.

Le donne sono più forti degli uomini, sia per immunità innata che per quella acquisita. Ma non solo. Il sistema immunitario femminile è più agile, scattante e ‘pronto’ nel rispondere alle sollecitazioni dei vari patogeni. E’ una questione di cromosoma X e, in particolare, di ormoni estrogeni che garantiscono una maggiore protezione immunitaria.

LEGGI ANCHE –> Rafforzare il sistema immunitario: scopri gli alimenti giusti

In effetti, almeno nella prima fase della pandemia Covid, le donne si sono contagiate meno rispetto agli uomini. Sempre gli esperti ci dicono anche un’altra cosa: le donne hanno una migliore risposta ai vaccini. E’ un dato interessante, soprattutto in questo momento in cui la campagna vaccinale anti-Covid prosegue in Italia e nel mondo.

Se è vero, da un lato, che ci sono delle differenze genetiche, è anche vero, però, che ognuno di noi può fare di più per migliorare il proprio sistema immunitario. In tal senso giocano un ruolo chiave lo stile di vita e le abitudini alimentari.

Fare attività fisica, soprattutto all’aria aperta, aiuta a rafforzare le difese immunitarie. Ma è fondamentale seguire una dieta sana ed equilibrata, perfettamente bilanciata nel fabbisogno giornaliero di carboidrati, proteine, fibre, sali minerali e così via.

Il filosofo tedesco Feuerbech è diventato celebre per la frase “l’uomo è ciò che mangia”, tratta dal titolo della sua opera Il mistero del sacrificio o l’uomo è ciò che mangia. A quanto pare non è solo una fase fatta, alla luce delle più moderne evidenze scientifiche. Insomma, il benessere psico-fisico passa anche dalla tavola.

 

 

Da leggere