Passione fiori: come scegliere quelli giusti per le tue fioriere. Consigli pratici per non sbagliare

Ti piacciono i fiori ma non sai come scegliere quelli più adatti per le tue fioriere? Trucchi e consigli per un risultato perfetto. Scopri subito di più!

Con l’inizio della bella stagione esplode la voglia di fiori! Amiamo sistemarli in vasi da tenere in casa, magari in un angolo del salone. Ci piace regalarli nelle occasioni speciali, per un compleanno, una nascita, un anniversario e così via.

fiori
(Adobe Stock)

I fiori freschi recisi appassiscono presto. Ci sono però dei piccoli accorgimenti per prolungare di qualche giorno la loro vita. Per esempio, aggiungere un po’ di zucchero di canna nell’acqua aiuta a nutrirli meglio. E’ importante, inoltre, posizionarli in un ambiente fresco.

I fiori sono ideali anche per abbellire gli spazi outdoor. Ovviamente non vanno mai scelti a casaccio. Bisogna considerare una serie di fattori. In questo articolo vogliamo parlarti di come individuare quelli giusti per le tue fioriere, da posizionare in giardino, sul terrazzo o sul balcone. Scopri tutti i trucchi per non sbagliare.

Come scegliere bene i fiori per le fioriere. I consigli

Ci sono borghi d’Italia che, dello sfoggio di fiori variopinti, hanno fatto il loro punto di forza. Si pensi all’infiorata di Spello, a quella di Noto o, ancora, a quella di Genzano. Un balcone con le fioriere giuste può diventare un piccolo capolavoro!

fiori
(Adobe Stock)

Ma come scegliere i fiori più adatti per le fioriere? Te lo sarai chiesto, almeno una volta, se hai il pollice verde. Ci sono alcuni aspetti da valutare. Su tutti, l’esposizione o meno alla luce diretta del sole. Le esigenze variano a seconda delle specie. Alcuni fiori, per crescere bene, hanno bisogno di luce diretta per molte ore. Per altri, invece, è l’esatto contrario.

Devi poi tenere conto della stagionalità. Alcuni fiori si piantano soltanto in alcuni periodi dell’anno. D’estate, per le tue fioriere, puoi scegliere i gigli grandiflora. Hanno una fioritura che va da giugno a settembre. Sono perfetti per i mesi più caldi dell’anno. Puoi optare anche per la begonia: se la pianti a giugno durerà fino ad ottobre.

Ci sono poi primule e violette, che sono un must have per gli appassionati di giardinaggio. Sono molto belle da vedere, coloratissime, perfette per le fioriere. Le violette tollerano bene la luce diretta del sole ma sono più delicate. Le primule, invece, durano di più.

Tra le specie che vogliono tante luce c’è la lantana camara, con fioritura primaverile. Discorso simile anche per la bidens ferulifolia, con tipici fiorellini gialli. E’ adatta per l’estate.

Se desideri fiori più duraturi, allora con i gerani vai sul sicuro. Hanno una fioritura lunghissima, dall’inizio della primavera fino a fine estate. Quasi tutte le qualità di gerani tollerano bene soltanto 2-3 ore di esposizione diretta al sole. Quindi sono perfetti per le fioriere all’ombra. Inoltre si innaffiano quando il terreno è completamente asciutto.

LEGGI ANCHE –> Come tenere bene i tulipani nel vaso. Consigli pratici per te!

Per le fioriere all’ombra, oltre al geranio, puoi scegliere tra:

Ortensia. E’ adatta sia per il giardino che per le fioriere, a patto che non sia esposta alla luce diretta del sole. Esistono diverse qualità di ortensie tra le quali quella rampicante.

Pervinca. Ha fiori che vanno dal lilla al viola. E’ una pianta erbacea perenne che può essere piantata sia in fioriera che in vaso. Cresce bene nelle zone d’ombra.

Nasturzio. E’ una pianta i cui fiori hanno petali arancioni o gialli, ideale per dare una nota di colore in più al tuo balcone.

Se non hai ancora preparato le tue fioriere in vista dell’estate, ora sai come scegliere bene i tuoi fiori. Segui tutti i nostri consigli e il risultato sarà strepitoso. Provare per credere!

 

 

 

 

 

 

Da leggere