Cristina Parodi, chi sono i tre figli: carriera e curiosità

Cristina Parodi e Giorgio Gori hanno tre figli con cui il rapporto è splendido. Adulti dai sani princìpi con diversi interessi.

Cristina Parodi
(Instagram)

Giorgio Gori e Cristina Parodi sono sposati dal ’95. La celebre coppia è unita da un sentimento solido e l’amore ulteriore di tre splendidi figli: Benedetta, Alessandro e Angelica. Tre gemme che deliziano la vita dei genitori, i quali – seppur molto impegnati – riescono a carpire curiosità, interessi ed emozioni dei ragazzi.

Vite e scelte diverse che accomunano i tre giovani nella determinazione e il raggiungimento degli obiettivi egualmente complessi. La primogenita si è dedicata agli studi linguistici per poi intraprendere il percorso universitario in Scienze Gastronomiche per cercare di sfondare nel mondo dell’alimentazione. Come, in fin dei conti, ha fatto la zia Benedetta.

LEGGI ANCHE – Stefano De Martino, la confessione inaspettata sull’amore ad Amici

Cristina Parodi e Giorgio Gori: tre figli e tanto amore

Cristina parodi e il figlio Alessandro Gori
(Instagram)

Il secondogenito, Alessandro, è laureato in Scienze Ambientali e Naturali. Un ragazzo assennato, molto simile alla mamma di carattere, per ammissione della stessa: solare, riservato e abile surfista. Sogna di dare un contributo all’avanguardia nella lotta al cambiamento climatico e l’abbattimento delle principali fonti inquinanti. La terza figlia, più piccola, invece, è un’artista. Ha scelto il percorso della musica e ha già pubblicato il primo singolo dal titolo ‘Sketch’. L’ambizione resta quella di fare il grande salto in una grande produzione. È solo questione di tempo e costanza.

Tutti e tre sono presenti sui social in cui godono di ottima fama, Cristina Parodi – da mamma – è molto orgogliosa di loro. Apprensiva quanto basta. Papà Giorgio, invece, è più pragmatico e, per certi versi, permissivo. Insomma una famiglia unita nel rispetto di sani valori e princìpi morali. Generazioni a confronto, unite dall’amore e i buoni sentimenti. Non c’è niente di più complicato e, per certi versi, anche più soddisfacente.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Cristina Parodi (@criparodi1)

Da leggere