Lattuga perfetta? Scopri il trucchetto per conservarla bene e più fresca nel frigorifero

Lattuga fresca e croccante? C’è un trucchetto infallibile per farla durare di più  in frigo. Scopri subito come procedere!

Dalla terra arrivano cibi preziosi per il benessere del nostro organismo. Si pensi soltanto al variegato mondo della frutta e verdura, con prodotti ricchi di fibre, vitamine e sali minerali fondamentali per il nostro corpo.

Con l’arrivo della primavera, per combattere la sensazione di sonnolenza costante mista a spossatezza, dovuta sia al cambio di stagione che all’ora legale, è importante seguire una dieta sana ed equilibrata. Sono da evitare le sostanze troppo stimolanti, come caffè e alcolici. Bollino rosso anche per cibi troppo grassi o fritti.

La lattuga è un alimento indispensabile da tenere in frigo, soprattutto se si preferiscono contorni light. Per 100 grammi ci sono appena 17 calorie. Questo ortaggio a foglia è costituito per lo più da acqua, folati, carotenoidi e ferro.

lattuga
(Adobe Stock)

Consumare regolarmente lattuga aiuta a conciliare il sonno. Ma non solo. E’ un toccasana per regolare le funzioni intestinali. C’è però qualche controindicazione. Chi soffre di colite, diarrea o gastroenterocolite è meglio che non ne mangi.

Chissà quante volte avrai cercato un modo per mantenere la lattuga più a lungo in frigo. C’è un trucchetto infallibile che può aiutarti, scopri subito qual è!

Lattuga fresca più a lungo in frigo? Ecco come fare

La lattuga mette d’accordo un po’ tutti, grandi e piccini! E’ un contorno fresco e appetitoso, ideale per chi vuole mantenersi in forma.

Questo ortaggio, però, è molto delicato. Se conservato male in frigorifero, dopo un po’ di giorni, le foglie iniziano ad andare a male. Bisogna togliere quelle putrefatte, fino ad arrivare al cuore, che è la parte più tenera e bianca.

lattuga
(Adobe Stock)

Che fare quando l’insalata perde di vigore? Puoi provare un rimedio che arriva dal pazzo mondo di TikTok! Violet Witchel consiglia di non buttare la lattuga un po’ malconcia ma di immergerla in un recipiente con acqua e cubetti di ghiaccio.

Si possono aggiungere anche un paio di cucchiai d’aceto bianco. Lo scopo è di ‘ravvivare’ la lattuga, che dovrà restare in ammollo almeno per 10-15 minuti.

LEGGI ANCHE–> Pesto vegan di lattuga: un modo goloso per riutilizzare l’insalata un po’ avvizzita

Il risultato finale sarà sorprendente. La lattuga ritroverà una nuova consistenza, con foglie più turgide. A questo punto, sarà perfetta per essere tagliata e portata in tavola, magari condita con sale, olio e limone.

Ma ci sono altri trucchetti per conservare bene e più a lungo la lattuga in frigo. Questo ortaggio tende ad andare a male soprattutto a causa dell’ambiente umido tipico dell’elettrodomestico e degli enzimi sprigionati dagli altri alimenti. Ti consigliamo quindi di chiudere i cespi di lattuga in sacchetti di carta (puoi riciclare quelli del pane) e non di plastica.

Per preservare la lattuga in frigorifero puoi usare anche il metodo del canovaccio. Ecco come procedere. Togli le foglie marce e annerite. Fai lo stesso con il gambo, rimuovendo con un coltello le parti andate a male. Fatto questo, avvolgi la tua lattuga in uno strofinaccio leggermente inumidito. Otterrai un fagotto da conservare nella parte più bassa del tuo frigorifero.

Ora sai come preservare la tua lattuga. Se vedi che è più morbida ma non del tutto marcia, puliscila bene e prova a ravvivarla. Puoi usare uno dei metodi appena descritti. Il risultato ti stupirà.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Da leggere