Se vuoi perdere peso, prova con la dieta facile, perdi i chili senza stressarti!

Se volete perdere peso facilmente e senza stressarvi troppo, scoprite la dieta facile e veloce da seguire. Ecco gli alimenti da portare a tavola.

Quando si decide di mettersi a dieta per perdere peso si sa che la strada è in salita, non è poi così facile e veloce perdere i chili. Innanzitutto dipende da quanti chili si devono perdere e non solo, si è pronti mentalmente ad affrontare tutto ciò. Purtroppo la fretta non è mai amica, ma nemica, non si può pretendere di perdere peso in poco tempo e senza sforzarsi un pò. Non è per nulla salutare ne per la forma fisica ne per l’organismo variare di continuo il peso corporeo, perchè il rischio è proprio quello. Quando si perdono i chili in poco tempo c’è il rischio di riprenderli e non solo si potrebbe andare incontro all’effetto yo-yo. Noi di CheDonna.it vi diamo qualche piccolo consiglio se si vogliono perdere dei chili di troppo, con una dieta facile e veloce.

Dieta facile e veloce per perdere peso

Quando si decide di perdere peso è necessario e indispensabile affidarsi ad un nutrizionista o dietista, mai intraprendere con diete fai da te o consigliate da conoscenti. Il motivo è semplice la dieta deve essere studiata per ogni persona, in base ai chili da perdere, stile di vita e abitudini alimentari.

dieta
Foto: Pixabay

Certo per chi lavora e trascorre molte ore fuori casa, potrebbe risultare più difficile seguire una dieta correttamente, per un motivo principale, si tende a mangiare male, cibi poco salutari o saltare i pasti. Ma talvolta viene proprio a mancare il tempo di dedicarsi alla preparazione del cibo da consumare durante il giorno. Ecco i trucchi facili per perdere peso.

Il preside della Società italiana di scienza dell’alimentazione, Pietro Migliaccio, consiglia  la dieta facile e veloce perfetta per chi vuole perdere qualche chilo, basta assumere circa 1.200 calorie al giorno, comoda anche per chi pranza fuori le mura domestiche, scopriamola. Infatti la dieta prevede il consumo di pasti che si preparano facilmente e altrettanto gustosi, ma vige sempre la regola dei 5 pasti durante l’arco della giornata, quindi 3 pasti principali e 2 spuntini. La dieta facile e veloce proposta si ispira alla dieta mediterranea, come spiega Migliaccio, “La Dieta facile è un regime alimentare equilibrato che segue il modello mediterraneo“. Solo quando si raggiungerà il peso forma, si dovrà seguire una dieta equilibrata per evitare l’effetto yo-yo.

Ecco alcuni esempi di pasti da seguire.

-Colazione. Una tazza di latte scremato, accompagnato da biscotti integrali o fette biscottate.

-Spuntino metà mattinata. Frutta di stagione oppure un vasetto di yogurt magro. Ma se siete fuori casa va bene anche un pacchetto di crackers integrale, pratico e veloce da mangiare.

LEGGI ANCHE–>Dieta, come eliminare per sempre l’effetto yo-yo

-Pranzo. Potete variare come preferite un secondo di pesce o carne magra come pollo o tacchino accompagnato da verdure crude, grigliate o cotte a vapore. In alternativa va bene anche una scatoletta di tonno sott’olio sgocciolato o del formaggio light circa 70 grammi, con verdure. Accompagnate con un panino piccolo di 40 grammi.

-Merenda pomeridiana. Potete mangiare quello consigliato per lo spuntino di metà, variando durante il giorno. Lo yogurt, frutta secca, una tazza di tè verde, due quadrati di cioccolato fondente, ma anche un succo o frullato di frutta fatta a casa.

-Cena. Pesce grigliato o cotto a vapore condito con un filo di olio extra vergine di oliva e accompagnato da verdure crude o cotte, sempre una rosetta di pane di circa 40 grammi.

dieta antistress
Foto: Adobe Stock

Sicuramente il segreto è variare, quindi durante l’arco della settimana potete alternare il pranzo di carne o pesce con un piatto di pasta o riso, peso di circa 80 grammi. Condite con dei pomodori, legumi o del pesto.  Ricordate che quando scegliete la frutta non eccedete con quella zuccherina, non solo variate in base alla stagione.

Questo sono consigli ma ricordate di parlarne sempre con il medico.

(Fonte: OK Salute e benessere)

Da leggere