Cipria in polvere: fissante, trasparente o minerale è il must have per selfie da urlo. Come scegliere

La cipria in polvere non deve mai mancare nella pochette trucchi. Minerale o fissante è perfetta per selfie da urlo. Ecco tutto quello che devi sapere!

Con l’arrivo della bella stagione aumenta la voglia di truccarsi. Siamo alla ricerca del make-up perfetto, quello che sa dare un tocco di luminosità in più al viso. Ovviamente, per un risultato soddisfacente, bisogna partire sempre da una buona base. La pelle va nutrita e idratata con i prodotti giusti.

Ogni donna segue (o almeno dovrebbe) la sua Skin Care routine quotidiana. Dopo i 30 anni iniziano a comparire i primi segni del tempo. La pelle perde progressivamente tono ed elasticità. Bisogna intervenire subito con prodotti mirati. Detergenti, maschere e creme da giorno o da notte sono i migliori alleati di bellezza.

cipria
(Adobe Stock)

Anche per i trucchi bisogna scegliere con cura, selezionando fondotinta, terre abbronzanti, rossetti e tutto il resto in base al tipo di pelle. Ad ognuna i suoi prodotti, il senso è questo!

Per un make-up perfetto gioca un ruolo chiave la cipria. Aiuta a preparare una buona base per il trucco. In particolare, agevola l’applicazione del fondotinta. Scopriamo di più su questo fantastico cosmetico.

Cipria in polvere: è indispensabile per selfie perfetti

La cipria in polvere viene applicata sul viso, sia prima che dopo il fondotinta. Prima, perché aiuta a minimizzare i pori magari un po’ dilatati. Dopo, invece, serve per uniformare la base. La cipria si applica sempre picchiettando, questo è il trucco di ogni make-up artist!

La cipria prima del fondotinta è il segreto per una pelle perfetta. Ma anche per selfie da urlo! In particolare, quella in polvere trasparente, aiuta ad avere un incarnato meraviglioso, più liscio e compatto.

Ovviamente non bisogna esagerare. Mettere troppa cipria, di qualsiasi tipo, non darà mai un buon risultato.  Al contrario, il rischio è quello di venire in foto con l’effetto ‘mascherone’, una sorta di ‘pasticcio’ fra cipria e fondotinta!

trucco
(Pixabay)

Quindi il trucchetto da seguire è questo: applica la cipria e poi passa un pennello asciutto per eliminare le eccedenze. Così facendo, il tuo viso avrà un incarnato giusto a prova di selfie.

Ma la cipria, da sola, non basta. Serve poi il fondotinta e, come dicevamo prima, deve essere adatto alla tua pelle. Per esempio se la tua è mista o grassa, con acne da lieve a moderata, ne devi usare uno non comedogeno. Prodotti simili aiutano a prevenire l’ostruzione dei pori. In commercio si trovano anche ciprie non comedogene, che sono quelle minerali.

La cipria va abbinata al colore dell’incarnato. Per pelli molto chiare, meglio sceglierne una con nuance tendente all’avorio. Se la tua carnagione è intermedia, allora puoi puntare su una cipria rosata. Infine, una cipria beige, va bene per carnagioni olivastre.

LEGGI ANCHE –> Cipria prima del fondotinta? E’ il segreto per una pelle davvero perfetta

La cipria trasparente è perfetta per fissare il trucco. Si usa ad esempio per il make-up delle spose, per far in modo che resista più a lungo, anche nelle ore più calde. La regola d’oro da seguire per l’applicazione è: tocchi leggeri senza esagerare.

Tutti questi consigli, seguiti alla lettera, assicurano foto e selfie da copertina. Ovviamente bisogna pensare anche a tutto il resto, ombretto, mascara, contorno occhi, rossetto e così via. In fondo, è sempre la somma che fa il totale!

 

 

 

 

 

Da leggere