Perché i fumatori accendono una sigaretta dopo aver fatto l’amore?

Se sei un fumatore ci avrai fatto sicuramente caso, dopo un orgasmo si accende il desiderio di fumare, perché accade?

Questo comportamento è talmente diffuso da essere una scena spesso mostrata nei film, dopo l’esplosione della sensualità ecco l’accenzione della sigaretta. Fumare dopo aver fatto l’amore è soddisfacente quanto fumare dopo aver preso il caffè. Ma perché fare l’amore ti fa venir voglia di accendere una sigaretta? Diversi esperti danno fornito il loro parere sulla questione, scopo cosa ne pensano.

Perché dopo aver fatto l’amore si tende a fumare?

fumo a letto
Photo AdobeStock

Il fatto di accendere la sigaretta dopo aver fatto l’amore è un comportamento che potrebbe avere una spiegazione scientifica. Secondo lo psicologo e terapista sessuale Philippe Arlin non sono stati mai condotti studi che possano spiegare l’associazione tra tabacco e rapporto sessuale, le motivazioni di questo comportamento sono psicologiche ed andrebbero interpretate.

Secondo le osservazioni dello specialista in linea di massima capire il motivo per cui si apre il pacchetto di sigarette dopo il rapporto sessuale è molto semplice:  “La sigaretta dopo l’amore è un pò come la sigaretta dopo un buon pasto. Interviene nel bisogno di rilassarsi dopo un atto su cui lo stress della performance pende sempre abbastanza, si desidera sempre che la performance sia soddisfacente per dare una migliore immagine di se stessi “.

Questo comportamento potrebbe rappresentare la possibilità di o “ritirarsi in se stessi” dopo aver condiviso un momento di privilegio con il suo partner.

Un’altro esperto, James Dean, paragonò la sigaretta al piacere nel 1955: “È abbastanza logico associare a una sigaretta il piacere”. In effetti si fuma perché si prova piacere nel farlo, e questo piacere spiega il perché sia così difficile smettere e anche perchè la tentazione di fumare in certe occasioni sia ancora presente negli ex fumatori. Alcuni ricordano dopo anni il piacere associato alla sigaretta dopo il caffè.

Le motivazioni alla base di questo “riflesso” derivano dall’inconscio. L’esperto ipotizza che il piacere associato al rapporto sessuale provochi una sensazione di rilassamento che spinge a fumare questa “sigaretta di piacere”, che alimenta la dipendenza. Una concatenazione.

Sebbene la sigaretta venga spesso collegata al piacere sarebbe bene tenere presente che questa è molto pericolosa per la salute.

Ormai i danni del fumo di sigaretta sono noti e le foto di questi danni sono riportate sui pacchetti con lo scopo di demotivare il fumatore. Smettere di fumare e anche smettere di accendere una sigaretta dopo aver fatto l’amore è l’abitudine più salutare che potresti avere per te e per chi ti sta accanto ed è costretto a respirare il tuo fumo passivo.  Un motivo in più per considerare l’idea di abbandonare questa malsana abitudine.

Se vuoi consigli su come fare per smettere di fumare dovresti leggere: 10 rimedi naturali per smettere di fumare senza fatica

Infine vi lasciamo con una chicca: spesso nei film l’uomo che si accende la sigaretta in camera da letto ha un’aura affascinante. In realtà gli studi confermano che il fumo non va a braccetto con l’erotismo. Secondo i nostri colleghi di Metro, la ricercatrice americana Cindy Meston, è riuscita a dimostrare che il noto Don Giovanni  se smettesse di fumare sarebbe in grado di soddisfare maggiormente la sua partner a letto perché la nicotina riduce l’eccitazione nel momento in cui entra nel sangue.

fumare a letto
Photo AdobeStock

Secondo l’esperta il fumo indebolirebbe  “considerevolmente” la libido. Peggio ancora, tra i danni del fumo viene contemplata l’ impotenza. La ricercatrice ha studiato gli effetti negativi del fumo sul desiderio sessuale negli uomini dopo aver consumato nicotina e ha scoperto che i soggetti che avevano guardato un film pornografico mentre assumevano nicotina masticando una gomma da masticare, hanno osservato un calo del desiderio del 23%.