Come vestirsi se si hanno le spalle strette? Viva le camicie, niente aderenze!

Come vestirsi se le spalle sono strette e “spariscono” in alcuni tipi di capi? Ecco tutti i consigli per restituire armonia alla figura e personalità al guardaroba.

vestirsi spalle piccole
(Pinterest)

L’obiettivo di chi ha spalle più piccole dei fianchi è allargare la parte superiore del corpo per “distrarre” l’attenzione dalla sproporzione con la parte inferiore e, nello specifico, con i fianchi.

Le spalle piccole o strette, però, non sono sempre “abbinate” a un paio di fianchi generosi. Al contrario, spesso sono parte di una corporatura estremamente filiforme, quasi senza curve.

Anche in questo caso la parola d’ordine è “volume & colore”, per contribuire ad “allargare” la parte superiore del corpo per creare un po’ di movimento in una silhouette che altrimenti sarebbe un po’ troppo dritta e monotona.

Quali sono invece i capi da evitare a tutti i costi se si hanno le spalle strette? Eccone qualcuno!

Come vestirsi se si hanno le spalle strette? Tutti i consigli

vestirsi spalle piccole
(Pinterest)

Prima di cominciare ad elencare i capi da indossare se si hanno le spalle strette, cominciamo con il dare un’indicazione di principio: per equilibrare la figura sarà necessario scegliere colori chiari per il top colori scuri per il bottom, in maniera da “allargare” la parte superiore e “nascondere” visivamente quella inferiore.

Se il problema non sono i fianchi larghi del fisico a pera, la questione allora cambia: i colori scuri sono da evitare del tutto a meno che non sia l’etichetta a indirizzarci verso quella scelta. I colori accesi e vivaci contribuiranno invece a dare l’idea di un corpo armonico e di una figura allegra e memorabile.

Camicie e bluse: promosse su tutti i fronti

Camicie, camicette e bluse della maniche ampie e un po’ gonfie sono le migliori amiche di chi ha le spalle piccole e che non sa come vestirsi. Contribuiscono a dare un po’ di volume senza necessariamente appesantire la figura.

L’effetto migliore si ottiene con bluse e camicette a fantasia, soprattutto se si scelgono motivi fitti e di piccole dimensioni, che contribuiscono a far apparire un’area più ampia di quanto non sia in realtà.

Evviva la scollatura!

Una scollatura generosa, soprattutto se a V, contribuirà a far apparire le spalle più larghe e a “distrarre” l’occhio dal problema della sproporzione tra le spalle e i fianchi (quando c’è).

Inoltre, chi ha le spalle piccole normalmente ha un seno minuto e ben formato, che quindi può essere messo un po’ in mostra senza il rischio di cadere nel volgare.

I nemici giurati: i maglioncini a dolcevita

maglioncini e le camicie a collo alto sono il nemico pubblico di chi ha le spalle piccole, poiché, rendendo il collo più spesso, danno l’impressione che le spalle siano ancora più strette di quanto non siano in realtà.

Si tratta quindi di evitare questi capi a tutti i costi, soprattutto se si tratta di capi dai colori molto scuri.

E sotto, come mi vesto?

Come già accennato, l’idea migliore è quella di indossare capi di colore scuro e a tinta unita nella parte inferiore del corpo, al fine di attirare l’attenzione su quella superiore e contribuire a riequilibrare le forme.

Se si ha il classico fisico a pera il consiglio è di non optare per pantaloni aderenti e a vita bassa: meglio capi a vita alta e con la gamba dritta, che slanciano la figura e che nascondono un po’ il volume dei fianchi.