Home Bellezza Fisico a pera, come mi vesto?

Fisico a pera, come mi vesto?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:52
CONDIVIDI

Nascondere, esaltare, assottigliare, slanciare, arrotondare… quanti sono i compiti che l’outfit femminile deve assolvere durante la giornata? Se pensate di essere indaffarate provate a mettervi al posto di un pantalone o di un top: essere impeccabili è per loro una missione impossibile da fallire, pena l’immediata defenestrazione.

Stolto chi crede che la moda sia solo questione di tendenze: la scelta di un qualsiasi capo d’abbigliamento deve rispondere innanzitutto alle specifiche esigenze di una particolare corporatura. Ogni donna avrebbe, in linea teorica, bisogno di un abito su misura ma il rispetto di alcune regole di massima potrebbe farci comunque ottenere risultati degni di nota.

Volete un esempio pratico? Come esaltereste un fisico a pera? Spalle strette, fianchi larghi, missione certo non semplice. CheDonna.it vi propone oggi le regole base per vestire al meglio questa particolare tipologia di corporatura femminile e aggiunge una ricca selezione di abiti scelti per lei dalle ultime collezioni.

Regole e abiti per vestire un fisico a pera

La regola base qui è una e una soltanto: esaltare la vita e scivolare sui fianchi. Tutto ciò che aiuterà dunque a stringere il punto vita sarà nostro alleato, decisamente out invece ciò che mette in luce lato B e fianchi.

Il must per un fisico a pera sarà dunque il ritorno ai gloriosi anni ’50: gonne a ruota, cinturoni, vita alta, una vera e propria manna dal cielo per chi combatte quotidianamente con fianchi abbondanti. Largo dunque a gonne ampie o a palloncino, abiti stile impero o stretti in vita, pantaloni dritti (al massimo a zampa).

Bandite invece dall’armadio tutto ciò che taglia sui fianchi. La maglietta ideale non si interromperà mai appena sotto l’anca, i pinocchietti e leggins saranno banditi e mai e poi mai cedere all’oversize. Spesso si pensa erroneamente che abbondare sia l’ideale per nascondere: grosso errore! Un abito dalle linee troppo diritte vi farà apparire eccessivamente “infagottate” mentre qualche cosa di avvitato e poi morbido nasconderà quanto basta, esaltando i vostri pregi.

A tal proposito puntato su maglie e camice, comprandone varianti vivace e molto decorative, mentre per gonne e pantaloni prediligete la sobrietà: l’attenzione così volerà verso l’alto, fuggendo da fianchi e lato B.

Tutto chiaro? Vediamo qualche esempio di capi consigliati per chiarirci definitivamente le idee.