Come pulire, tagliare e cucinare le patate: trucchi, consigli, attrezzi

Patate in cucina: le usiamo per preparare mille ricette ma sappiamo veramente come pulire, tagliare e cucinare questo ottimo alimento

bucce patate
Foto da AdobeStock

Sembra l’operazione più semplice del mono. Ma pulire, tagliare e cucinare le patate in realtà può nascondere qualche insidia. Seguendo i nostro consigli e adottando i giusti metodi però è quasi impossibile sbagliare.

Partiamo dalla pulizia delle patate. Inizialmente sono tutte da pulire bene, anche quelle che troviamo già confezionate nei classici sacchetti del supermercato. Passatele sotto un getto di acqua fresca corrente e nel caso siano molto sporche dovete anche spazzolarle. Dovete rimuovere tutti i germogli, ma se la patata ha dei pezzi marci, buttatela. Ne va della vostra salute.
Pelare le patate può essere una noia, ma con il pelapatate farete in fretta e farete bene, con pochissimo spreco. Se poi avete una grande mano, basterà un coltello da cucina ben affilato. E dopo averle pelate, una sciacquata sotto l’acqua non fa male.

Ci sono ricette però nelle quali è meglio non pelare le patate. Come ad esempio quando prepariamo gli gnocchi: lavatele bene e immergetele direttamente nella pentola con l’acqua, senza fare altro. Poi però dovrete applicare la massima resistenza quando le pelate: deve essere fatto con le patate ancora calde.

Pulire e tagliare le patate: i diversi sistemi per avere sempre un risultato perfetto

Patate

Passiamo alla fase del taglio. Il modo e la grandezza con cui affettare le patate dipende dalla ricetta che dovete preparare. Utilizzate un coltello con la lama liscia e grande, molto affilato, usando un tagliere come base di appoggio. Se avete bisogno di fette piccole meglio utilizzare la mandolina: in commercio ce ne sono di tanti tipi, scegliete voi.

Invece quando volete ridurre le patate a spicchi tagliatele anzitutto a metà. Se non sono molto grosse, fatele ancora a metà e siete a posto. Altrimenti tagliatele in tre parti. Da gli spicchi delle patate poi sarà facile ricavare i tocchetti, ad esempio per cuocerle al forno.
Un po’ più complicato è il taglio a bastoncino, quando ad esempio dovete preparare le patate fritte. Basterà affettare le patate nel senso della lunghezza con fette di un centimetro circa e da queste ricavare i bastoncini. Anche in questo caso potete aiutarvi con un attrezzo specifico per avere bastoncini tutti uguali.

Patate
Ecco come fare le PATATE SOFFIATE a forma di nuvola | Trucco facile! (Pixabay photo)

E ora torniamo alle patate bollite con la buccia. Credevate che non vi spiegassimo come pelarle senza scottarvi? Invece no, il trucco c’è e si vede. Aiutatevi con un coltello a lama liscia, la buccia si staccherà molto facilmente.

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti