Ti piaci abbastanza? Impara ad amarti nel qui ed ora

Imparare a piacersi può essere difficile ma non è impossibile. Scopri come fare concentrandoti nel qui ed ora.

Viviamo nell’epoca dell’auto affermazione e dell’imparare a piacersi ancor prima di piacere agli altri. Regole di vita davvero preziose ma che non tutti riusciamo a seguire come vorremmo. Spesso il passato grava infatti su di noi imponendoci vecchi schemi di pensiero e modi di fare che seppur obsoleti non riusciamo a scrollarci di dosso.

Eppure, ci sono diverse strategie che possiamo mettere in atto per cambiare giorno dopo giorno. E tutto al fine di arrivare ad una consapevolezza diversa. Quella in grado di farci ammirare non solo la nostra immagine allo specchio ma tutto l’insieme di particolari che ci caratterizzano e che fanno di ognuna di noi una persona da ammirare al di là dei comuni criteri estetici.

Come piacerti concentrandoti nel presente

donna cuore mani
Fonte foto: Adobe Stock

Nella maggior parte dei casi, chi non si piace tende a farlo per un riflesso del passato. In alcuni casi perché da piccoli si è stati presi in giro, in altri perché non ci si piaceva a causa di qualche chilo di troppo e in altri ancora per via di esperienze negative che hanno portato ad un’errata percezione di se. Il passato, però, dovrebbe restare tale e non intaccare la nostra visione del presente.

Dopotutto, ogni essere vivente si rigenera del tutto ogni tot anni, quindi perché mantenere vivi schemi che non ci appartengono più? Imparare a conoscere e apprezzarsi per ciò che siamo oggi è senza alcun dubbio un primo importantissimo passo da compiere. E per farlo si possono mettere in atto alcune semplici (e possibili) strategie.

Guardarsi con gli occhi di chi ci ama

Tutti noi abbiamo qualcuno che ci ama o che ci vuol bene. Imparare a guardarci con i suoi occhi potrebbe darci un’idea di qualità che non riusciamo a vedere e di motivi (e ce ne sono sempre) per cui volersi bene.

E se si pensa di non avere nessuno, allora si può iniziare a guardarsi come si farebbe con un’amica. Usare gli stessi criteri, le stesse giustificazioni e la medesima ricerca del bello che su di noi manca spesso e volentieri. In questo modo si riuscirà a vedere aspetti di se fino a poco prima sconosciuti.

Considerare il passato in modo diverso

Come già detto, il passato andrebbe dimenticato. Non sempre però è facile riuscirci. In tal caso si può optare per viverlo in modo diverso. Invece di giudicarci potremmo andare a rivedere vecchie foto e scoprire come per magia riusciamo a cogliere in noi ben più pregi di allora. È un meccanismo innato in ognuno di noi e che nella maggior parte dei casi porta al rimpianto.

Ebbene, in questo caso, il trucco è quello di non crogiolarsi su una simile emozione ma rendersi conto che se ad oggi ciò che ci sembrava terribile un tempo ha mutato aspetto, forse il giudizio che abbiamo su di noi è un po’ troppo soggettivo. Motivo in più per sforzarsi di guardare oltre è sicuramente il miglior modo di procedere per imparare ad amarsi.

Imparare ad amarsi per ciò che si è e si fa nel presente

La sola presenza fisica descrive una piccola parte di noi. Può renderci più o meno attraenti ma si tratta solo di un biglietto da visita. Nessuno si sognerebbe di continuare a leggere un libro da quale è stato attratto per la copertina se dopo le prime pagine non c’è nulla di interessante. Se da un lato è importante aver cura di se è quindi fondamentale ricordarsi che il proprio valore non è dato dalla prestanza ma dai contenuti e dal modo in cui si sceglie di vivere la propria vita.

Per amarsi davvero è importante concentrarsi sul proprio valore come persona, su come e quanto ci si impegna ogni giorno per dare il meglio di se e sulla tenacia con la quale si sceglie di inseguire i propri sogni. Tutti aspetti che se ben coltivati portano a crescere come persona e ad imparare a provare verso se stessi un’affetto ed un’ammirazione che nessuno potrà mai portare via. Perché se la bellezza muta nel tempo, ciò che di davvero prezioso si ha dentro è destinato a durare e addirittura a migliorare con il passare del tempo.

donna felice
fonte foto: Istock Photos

Seguire questi primi tre punti rappresenta un buon modo per cambiare l’approccio che si ha con la propria persona, portando ad amarsi in modo unico e reale. Un aspetto che vale la pena curare ogni singolo giorno, restando sempre concentrati nel qui ed ora. E tutto per vivere una vita sicuramente più piacevole e nella quale imparare ad avere stima di se. Altro punto indispensabile per affermarsi e prendere ciò che la vita ha di buono da offrirci.