Qual è il miglior fondotinta coprente per pelle grassa? Top 5 a confronto

Abbiamo testato per voi i cinque fondotinta più famosi legati al mondo delle pelli grasse e problematiche: quale ci sarà piaciuto di più?

fondotinta
Foto da Canva

Pelle che si lucida, con qualche (o anche molte) imperfezione di troppo, con pori in vista e magri anche delicata.

Eh già, stiamo parlando di lei, la pelle grassa, un flagello che riguarda molte donne ma anche una situazione perfettamente affrontabile con i giusti strumenti.

Uno fra tutti? Il fondotinta: trovare quello giusto farà veramente la differenza, garantendo di far scomparire le imperfezioni e dire addio alla lucidità.

Noi ne abbiamo collaudati cinque, i più famosi tra i famosi, perfetti per tutte le tasche e osannati dal web e non solo. Quale sarà stato però per noi il migliore? Scopriamolo insieme.

Top 5 fondotinta coprenti pelle grassa: qual è il migliore?

base trucco
Foto da Canva

Eccoli qui allora, i cinque fondotinta più famosi quando si parla di base viso per pelli grasse.

Noi li abbiamo provati e queste sono le nostre valutazioni.

Vichy Dermablend – Il prodotto coprente per eccellenza tanto che la sua presentazione sosta come garantisca la totale cancellazione di rosacea, acne e persino tatuaggi. Qui non parliamo dunque solo di un fondotinta per pelle grasse ma anche e soprattutto di un prodotto per pelli “problematiche”. Si tratta di un cosmetico che esiste da parecchi anni e che si è anche molto evoluto nel tempo, trovando il suo focus attualmente nell’elevata coerenza. Fa il suo lavoro? Assolutamente sì. Risulta confortevole? Diciamo che si tratta di un fondotinta certo modulabile ma non si può certo pensare che sia un velo sulla pelle. Il suo ruolo impone una certa “pesantezza” con la quale si deve inevitabilmente fare i conti. Gli anni di tradizione e la garanzia del marchio Vichy (comunemente associato al mondo delle farmacie) sono senza dubbio dei piacevoli plus, oltre al costo contenuto che si aggira attorno ai 20 euro (su Amazon spesso anche meno)

Estée Lauder Double WearSe parliamo di fondotinta per pelli grasse non possiamo certo dimenticarci di uno dei prodotti più iconici del settore. Si tratta di un fondotinta ad alta e immediata coerenza, a prova di lucidità per lunghe ore e con una scelta più che ampia in fatto di colore. Contro? Be’ certo non possiamo anche qui parlare di leggerezza: sulla pelle lo sentiamo decisamente tutto ma è anche per questo che la lucidità sarà solo un ricordo. Il prezzo è di quelli da profumeria: 48,90 euro ma per un fondotinta da usare senza dubbio con il contagocce. Piccolo plus extra? SPF 10 che non guasta proprio mai.

Lancôme Teint Idole Ultra Wear Anche qui prezzo da grandi marchi di profumeria: 49,90 euro per un fondotinta che sembra la perfetta via di mezzo. Coprenza garantita ma modulabile, cosa che consente di schivare il temuto effetto mascherone pur non rinunciando al giusto finish. Anche qui SPF 15 e garanzia di opacità per tutta la giornata. Il prof che questa opacità non si trasforma mai in une effetto polveroso o smorto, lasciando sempre spazio a una naturale radiosità del volto. Via di mezzo perfetta, appunto!

Armani Power FabricCerto Armani non è un marchio noto nel settore make up per i prodotti ad alta coerenza o pensati per pelle a tendenza grassa. Questo fondotinta è, per così dire, l’eccezione che conferma la regola. Vero e proprio unicum nel mondo della cosmesi firmato Armani, si tratta di un fondotinta modulabile, con una buona coerenza (anche se non elevatissima) e sicuramente log casting. Applicato tende purtroppo a dare un effetto leggermente “polveroso” e un po’ finto: occorre dunque un’applicazione attenta e particolarmente curata, inclusa un stesura veloce poiché il prodotto si fissa rapidamente. Anche qui SPF25 garantito. Il prezzo non è da sottovalutare: arriviamo qui a 52,90 euro.

L’Orèal Infaillible 24H Matte Cover – Ecco il re del low cost per pelli grasse. Tra I fondotinta più apprezzati del web c’è proprio lui, campioni anti-lucido a soli 17,99 euro, che diventano però anche 9 grazie alle offerte che immancabilmente si trovano on line. La buona gamma di colori senza dubbio stupisce, così come il finish perfettamente opaco e anche alquanto naturale. Si stende facilmente e, senza dubbio, può garantire una buona durate, anche se durante il giorno qualche ritocchino potrebbe servire. Certo, non raggiunge la totale coerenza degli altri ma, senza dubbio, con una buona stratificazione può dare soddisfazione e il prezzo è veramente top rispetto alla resa.

Chi vince però per noi questa gara? Be’, dovendo scegliere non esitiamo a eleggere miglior fondotinta per lelli grasse il Teint Idole Ultra Wear di Lancôme, da premiare per durata, coerenza e finish assolutamente naturale: una vera e propria combinazione dei miracoli.

fondotinta dermatologi
Foto da iStock

Voi comunque provateli tutti e eleggete poi il fondotinta del vostro cuore: chissà che non dovrete contraddirci. In fin dei conti “de gustibus…”

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti