Bufala WhatsApp “anniversario Esselunga”. Occhio alla carta di credito!

Su WhatsApp gira la bufala di un’estrazione fortunata per il 70esimo anniversario dei supermercati Esselunga. Occhio alla carta di credito! E’ un tentativo di phishing. L’azienda ha già chiarito la sua posizione, prendendo le distanze dalla truffa

Dopo quella del messaggio a sei cifre e quella più ricorrente che invoglia a telefonare gratis, ora c’è una nuova truffa che corre veloce su WhatsApp.

Sta girando una bufala, molto pericolosa, che invita a partecipare ad una fantomatica estrazione organizzata per il 70esimo anniversario dei supermercati Esselunga. Ovviamente, per rendere il tutto più credibile, si promettono regali per i più fortunati.

WhatsApp
(Getty Images)

Si tratta di un tentativo di phishing, che sfrutta il brand della nota azienda al solo scopo di raggirare gli utenti, quantomeno quelli più sprovveduti. L’obiettivo è portare via soldi, mediante l’accesso ai dati sensibili.

La nuova bufala si palesa con un breve messaggio che invita a partecipare ad una estrazione. In realtà, la truffa è dietro l’angolo. Vediamo insieme come funziona e come bisogna difendersi.

Bufala WhatsApp 70 anni di Esselunga. Come funziona

Circola su WhatsApp la truffa del massaggio per il 70esimo anniversario della catena di supermercati Esselunga. La bufala ha due obiettivi: carpire i dati della carta di credito dell’utente, per usarli per scopi illeciti, e diffondere il più possibile il raggiro proprio tramite il malcapitato.

La truffa corre su WhatsApp ma parte da un sito contraffatto, che ricorda proprio quello di Esselunga. L’azienda leader nella grande distribuzione italiana ha già smentito ogni collegamento con chi ha messo in piedi il raggiro ed ha  invitato gli utenti a non aprire il messaggio ingannevole.

Ecco come funziona nei dettagli la truffa. Su WhatsApp arriva un messaggio inviato da un contatto che, proprio per questo, si ritiene affidabile. L’utente, leggendolo, capisce che viene data la possibilità di partecipare ad un concorso online con estrazione finale di premi. Per raggiungere il portale, si invita a fare click sul link inserito nel testo del messaggio.

A questo punto scatta la trappola. Cliccando si viene reindirizzati alla pagina web https://scfonts.top/ che non ha nulla a che fare con Esselunga, nonostante riporti i loghi della catena e la foto di un furgoncino dell’azienda. E’ tutto un inganno.

Sotto la foto del camioncino compare questa scritta: “Partecipa all’estrazione fortunata. Avrai la possibilità di vincere 7000 regali gratuiti. Tutto quello che devi fare è aprire la confezione regalo corretta. Hai 3 tentativi, buona fortuna!”.

Subito dopo si apre una schermata con ben dodici pacchi regalo. Si invita a sceglierne tre, sperando che uno di essi sia fortunato. Tutto falso, ovviamente. Si vince sempre al terzo tentativo (una carta prepagata Esselunga da 100 euro), ma in realtà si porta a casa soltanto una grande fregatura.

Il sito truffaldino avverte subito che è stata vinta la prepagata. E dice anche che, per riceverla,  bisogna condividere il messaggio con 5 gruppi WhatsApp o, in alternativa, con 20 contatti. Ed è così che s’innesca una vera e propria catena.

WhatsApp
(Pixabay)

Dopo la condivisione si passa alla parte più insidiosa del raggiro. Ai malcapitati viene chiesto di inserire i dati della propria carta di credito, così da ricevere il fantomatico accredito da 100 euro.

Quelli che cadono nella trappola cedono ai malfattori i loro dati sensibili, con tutte le conseguenze nefaste del caso. I soldi promessi non arriveranno mai. E’ molto probabile che, invece, ne spariranno un bel po’ con acquisti online non autorizzati.

Il consiglio è quello di fare massima attenzione. Non bisogna cliccare mai d’impulso su qualsiasi messaggio arrivi. Nel dubbio, è sempre bene bene fare qualche ricerca o, magari, chiedere informazioni a chi ne sa di più. La prudenza non è mai troppa.

 

 

 

Da leggere