Vuoi capire se sta per lasciarti? Ecco alcuni segnali importanti

State insieme da un po’ ma temi stia pensando di lasciarti? Scopri quali sono i segnali ai quali è giusto prestare attenzione.

donna con cuore spezzato
Fonte foto: Adobe Stock

Quando si sta insieme e si è innamorati, una delle paure più grandi che si provano è quella di essere lasciate dal partner. Così, capita spesso che si finisce con il vivere nell’ansia anche senza motivo. Certo, nessuno può negare la possibilità che un amore finisca e che il partner si stanchi al punto da decidere di porre fine alla storia.

Nella maggior parte dei casi, però, esistono dei segnali che possono indicare questa possibilità. Segnali che se colti per tempo possono aiutarci quantomeno a capire cosa sta succedendo e come reagire per trovare un confronto prima di ricevere il ben servito.

I segnali che indicano che il tuo lui sta per lasciarti

problemi di coppia
fonte foto: Istock Photos

I rapporti a due sono una delle cose più difficili da gestire. Si tratta infatti di mettere insieme modi di pensare diversi, creando un microcosmo da due mondi spesso opposti o con differenze importanti. Quest’alchimia, che quando si compie ha in se qualcosa di magico, è ovviamente molto delicata. Ognuno di noi, infatti, fa ogni giorno esperienze diverse che portano a crescere e a volte a cambiare. Esperienze che possono rendere più forti e unire la coppia ma che a volte possono creare delle distanze. E spesso è proprio da queste distanze che si creano piccole crepe che con il passare del tempo possono aumentare al punto da portare alla fine di un amore.

Ma come fare quando tutto ciò avviene solo per il partner? Spesso ci si sente in ansia al pensiero di poter essere lasciate all’improvviso. Altre volte, si ha come il presentimento che qualcosa non va come si vorrebbe. Quel che è certo è che nella maggior parte dei casi, ci sono dei piccoli campanelli d’allarme che possono anticipare un addio. Vediamo insieme quali sono i più comuni e importanti da notare:

  • Ha sempre meno tempo da dedicarti
  • Non cerca più il contatto fisico sia intimo che come manifestazione d’affetto
  • Non dice più “ti amo”
  • Ti manda meno messaggi
  • Non è più geloso o interessato a quello che fai
  • Preferisce le uscite in gruppo che quelle a due
  • Non fa programmi per il futuro in cui sei prevista
  • Ti critica spesso
  • È più chiuso e insofferente
  • Si fa sempre più evasivo sulla sua vita e i suoi sogni
  • Si tratta di campanelli d’allarme che possono indicare la fine di un amore ma che a volte indicano solo una crisi passeggera.

In questi casi, scegliere come muoversi è spesso difficile. Prendere in mano la situazione, infatti, potrebbe spingere il partner a giocare d’anticipo e lasciarti. Anche restare in silenzio, però, potrebbe complicare le cose. Motivo per cui è bene ponderare le varie opzioni e optare per quella che si sente più in linea con il proprio modo di essere.

Come affrontare i segni che il tuo lui sta per lasciarti

rifiuto e amore unilaterale
Fonte foto: Istock Photos

Se analizzati i segni sei più che sicura che il partner sia pensando di lasciarti le opzioni a tua disposizione non sono poi tante. Se ha già deciso, infatti, potrebbe aver già riflettuto e non essere più disposto a tornare indietro. Cercare comunque un dialogo può rivelarsi utile al fine di comprendere cosa è accaduto e se ancora possibile porvi rimedio.

È importante, però, che prima di farlo ci si accerti di amarlo ancora e di vivere una relazione davvero felice. Spesso, infatti, quando le cose non vanno per uno, anche per l’altra non sono poi così diverse. Ragionare a fondo sulla relazione e sugli effettivi benefici dello stare ancora insieme può quindi essere importante quando chiarificatore. Detto ciò, restano due opzioni, parlargli o restare in silenzio.

Il primo caso è certamente più rischioso ma può darti una chiara idea di cosa sta succedendo. Inoltre, se lui ha già deciso tanto vale saperlo e riprendere in mano la propria vita il prima possibile. Crogiolarsi su sensi di colpa o su possibili errori commessi non è mai costruttivo e alla lunga porta solo a peggiorare le cose.

Restando in silenzio, si può cercare di riavvicinarsi e fargli cambiare idea. Ma per farlo bisogna capire cosa lo ha portato ad una simile decisione. Una buona opzione, in un simile frangente, può essere quella di rivolgersi ad una terapeuta per la coppia. In questo modo eventuali rancori o problemi irrisolti sarebbero affrontati nel modo corretto aumentando le possibilità di andare incontro ad un riavvicinamento.

In ogni caso è importante affrontare il tutto con la consapevolezza che comunque vada, la persona più importante della tua vita resti tu e per questo motivo è importante che impari ad amarti davvero.

il rifiuto di un amore
Fonte foto: Istock Photos

E se un amore non è più tale da una delle due parti, forse è perché non era quello giusto e nel tuo destino c’è una persona più speciale. Un pensiero difficile da fare sulle prime ma che pian piano può aiutare a mettere da parte lo sconforto per risollevarsi almeno un po’ e guardare al futuro con il giusto grado di speranza.