Culurgiones: il primo piatto sardo che conquista palato e cuore!

I Culurgiones, piatto tipico sardo gustoso e dai sapori tipici di questa meravigliosa terra. Scopriamo come prepararli e condirli. 

culurgiones
Foto: stella_cooking_traveller

State cercando un’idea per un primo piatto della domenica? I Culurgiones sardi sono la ricetta giusta che regala un giusto compromesso tra gusto e tradizione e che impareremo a preparare passo dopo passo.

Un piatto che con i suoi sapori tipici conquisterà anche i palati più esigenti e raffinati al primo assaggio. A regalarci questa ricetta in anteprima è la bravissima food blogger stella_cookinng_traveller che ha voluto omaggiare la tradizione gastronomica sarda preparando questi appetitosi ravioli ripieni.

Culurgiones: gli ingredienti e la ricetta da seguire passo dopo passo

culurgiones
Foto: stella_cooking_traveller

Se volete cimentarvi nella preparazione dei Culurgiones, ecco una ricetta gustosa che potrete preparare per un pranzo in famiglia e che affonda le sue radici nell’antica tradizione culinaria sarda:

“I culurgiones sono una pasta ripiena della Sardegna, ripiena con patate, pecorino e menta. La zona di produzione è nel territorio dell’Ogliastra e della Barbagia di Seulo. Dal 2015 i Culurgiones sono stati riconosciuti come prodotto IGP.
Dietro a questa pasta fresca c’è una tradizione; che li considera un dono prezioso, segno di stima, amicizia e rispetto. La chiusura tipica del Culurgione come potete vedere è a spighetta (“sa spighitta”) e rappresenta il simbolo del grano per propiziare la nuova annata agraria.
Per prepararla sembra complessa…ma in realtà con un po’ di manualità si riesce molto facilmente”

Gli ingredienti

“Ingredienti per la pasta:
-220 gr di semola rimacinata di grano duro
-80 gr di farina 00
-1 cucchiaio di olio Evo
– un pizzico di sale
-150 gr di acqua

Ingredienti per il ripieno:
-600 gr di patate
-140 gr di pecorino
-mezzo bicchiere di olio Evo con dentro uno spicchio di aglio
-14 foglie di menta da tritare”

Il procedimento

“Preparare l’impasto di patate un giorno prima..cuocere le patate a vapore…schiacciarle..mettere il pecorino e le foglioline di menta tritate. Preparare sempre il giorno prima il bicchiere di olio con l’aglio.

Per il giorno successivo: in una ciotola mettere la semola con la farina..fare un buco al centro e metterci l’acqua l’olio e il pizzico di sale e impastare…fino ad ottenere un impasto omogeneo e farlo riposare una mezzoretta..tirare fuori dal frigo l’impasto di patate nel mentre..passata la mezzora stendere la pasta e formare dei cerchi aiutandovi con un bicchiere..al centro di ogni cerchio mettere un po’ di impasto di patate e chiudere dando la forma della spighetta.

Per la cottura…portare a bollore l’acqua immergere delicatamente il culurgione e aspettare che risalga in superficie per poterlo togliere…come condimento si può fare in bianco oppure con il sugo…a me piacciono al sugo con un po’ di finocchietto e salsiccia”

Non vi resta che mettervi ai fornelli per regalare un pranzo gustoso e originale a tutta la famiglia.