Ami il caffè? Scopri se ne bevi la giusta quantità per star bene

Il caffè è una delle bevande più amate al mondo ma sai quanto berne? Scopriamo insieme la quantità stimata come corretta per trarne dei benefici.

caffè
Foto da Pinterest

Il caffè è da sempre un argomento molto discusso per via delle tante voci che lo riguardano. Si tratta dopotutto di una bevanda che è passata dall’essere considerata un semplice eccitante ad un super cibo in grado di offrire svariati benefici all’organismo. Così, se un tempo lo si beveva quasi con un senso di colpa, oggi ci si trova addirittura a vantarsi di amare da sempre un alimento così sano e ricco di flavonoidi ed altre proprietà dagli effetti incredibili.

La verità però sta spesso in mezzo ed i poteri eccitanti del caffè non sono svaniti. Motivo per cui per poterne trarre dei benefici è necessario imparare a berlo nelle giuste quantità. Niente paura, però, perché molto probabilmente si tratta di una quantità superiore a quella immaginata fino ad oggi.

Caffè: quanto è giusto berne?

donna con caffè
fonte foto: Adobe Stock

Come riportato sul sito fondazioneveronesi, secondo una recente rivisitazione dei lavori presenti in letteratura sul New England Journal of Medicine è stata riportata la giusta dose di caffè da bere per mantenersi in salute. Questa non si aggira intorno alle due tazzine al dì ma arriva direttamente alle 4-5 tazzine (che contengono circa 400 milligrammi di caffeina) da considerarsi idonee solo se si è in buona salute, se non si è in gravidanza o allattamento (in tal caso ne sono concesse due al massimo) e se la bevanda non è controindicata per il personale stato di salute.

Gli amanti del caffè, quindi, possono ampiamente rilassarsi e concedersi la bevanda che più amano non solo al mattino ma anche in altri momenti della giornata. Ovviamente è preferibile sceglierne sempre uno di qualità e berlo rigorosamente senza zucchero. Altrimenti gli effetti positivi svanirebbero e ci si troverebbe ad introdurre una quantità esagerata di zucchero. Cosa che, ovviamente, non fa bene alla salute.

Gli effetti positivi del caffè

caffeina alimenti e bevande oltre caffè
Caffeina (Adobe Stock)

Ma quali sono i benefici del caffè? In realtà gli studi continuano a portarne alla luce sempre di nuovi. Tra i tanti i principali sono:

  • Dona energia
  • Riduce il senso di affaticamento
  • Fa bene al cuore
  • Accelera il metabolismo
  • Sollecita il buon umore
  • Mantiene vigili e attenti
  • Ha una leggera azione analgesica
  • Aiuta a tenere a bada il colesterolo
  • Tiene sotto controllo il diabete di tipo 2
  • Contrasta alcuni tipi di tumore
  • È un anti age
  • Riduce alcuni sintomi del Parkinson
  • Migliora le performance sportive
  • Aiuta a lenire alcune forme di emicrania
  • Ovviamente anche il caffè ha le sue controindicazioni.
Caffè (Pixabay photo)

In alcuni casi può risultare infiammante, va evitato o ridotto in caso di determinate patologie e può interferire con alcuni farmaci. Motivo per cui, in caso di dubbi è sempre meglio chiedere un parere al proprio medico curante.