Tastiera del pc e mouse: come pulire e igienizzare correttamente

Sai come pulire la tastiera del pc nel modo corretto? Ecco qualche piccolo trucco da seguire per non commettere errori.

tastiera
Foto:Pixabay

Le persone che lavorano con il pc quotidianamente non possono fare almeno di toccare la tastiera e il mouse. Ma non tutti pensano di dover disinfettare bene e quotidianamente per evitare nel tempo l’accumulo di germi e batteri.

Non solo ma si può accumulare la polvere che a lungo andare può danneggiare la tastiera. Se pensate a quante volte toccate la tastiera o il mouse dopo aver mangiato, maneggiato qualcosa di sporco o dopo aver fumato. Ma anche un semplice colpo di tosse o starnuto può far arrivare goccioline di acqua sulla tastiera. Lo sporco e la polvere è meno evidente se la tastiera è scura i solito è nera, grigia scura, ma se è bianco allora si può notare subito.

Noi di Chedonna.it siamo qui per darvi qualche piccolo consiglio su come pulire correttamente la tastiera del pc.

Tastiera del pc e mouse: come pulire e igienizzare correttamente?

alcol etilico denaturato no accendere barbecue
Foto:Adobe Stock

L’utilizzo giornaliero del pc può far accumulare polvere e residui di cibo se avete l’abitudine di mangiare mentre si lavora. Quindi è necessario prestare attenzione per evitare che non posso funzionare bene la tastiera e si ridurre la sua efficienza. Senza dimenticare che a causa della pandemia, la pulizia e non solo anche l’igienizzazione è fondamentale. Allora cerchiamo di capire come pulire senza difficoltà e nel modo corretto così da non danneggiare la tastiera del pc. Se avete la tastiera collegata all’alimentazione, dovete staccare, se invece è quella del pc, staccate la spina del portatile. Lo spegnimento è importante per pulire in tranquillità.

Se la tastiera è mobile potete capovolgere e scuotere un pò, in questo modo si elimineranno eventuali residui di sporco, peli, polvere e residui di cibo. Con uno spray ad aria compressa pulite la tastiera ed eliminate eventuale polvere. Seguite le indicazioni riportate sulla confezione, si consiglia di posizionare la bottiglia ad un angolazione di 45°, tenendo ad una distanza di qualche centimetro. Questo prodotto lo trovate in qualsiasi negozio di ferramenta, negozio specializzato per pc oppure anche on line.

In mancanza di questo prodotto potete optare per un pennellino dalle setole morbide, passate più volte avanti e indietro. Se avete a disposizione un piccolo aspirapolvere potete optare per aspirare bene il tutto, sicuramente riuscirete ad eliminare la maggior parte dei detriti rimasti incastrati sotto e fra i tasti della tastiera. Solo quando avete rimosso bene la polvere potete procedere la pulizia con un prodotto specifico.  Preparate una soluzione di acqua tiepida con detergente per stoviglie, mescolate bene e immergete un panno morbido in microfibra, strizzate bene e passate sulla tastiera, dovete pulire più volte e poi procedete ad asciugare con un panno in cotone.

Mi raccomando non fate cadere nessuna gocciolina di acqua, nemica per la tastiera, danneggiandola in modo irreversibile.

Un alternativa al potete pulire con dell’alcool denaturato che non pulisce semplicemente ma igienizza in profondità eliminando la maggior parte di germi e batteri. Sei tasti sono in rilievo potete pulire bene utilizzando un cotton fioc imbevuto di alcol. Evitate di inumidire troppo il cotton fioc di alcool così da preservare la durata della tastiera. Potete pulire ogni singolo tasto così da eliminare ogni residuo di sporco, ripetete più volte questo step.

Con il panno imbevuto di alcool pulite anche il mouse.

Adesso si che potete pulire e igienizzare la vostra tastiera, ma per evitare di accumulare la polvere ogni giorno vi consigliamo di pulire quotidianamente con un panno e alcool e poi coprite con un pannetto se non utilizzate la tastiera. Anche il cellulare va pulito spesso, ecco in che modo.

riunioni online
(Getty Images)

E il monitor?

Non dimenticate il monitor, dove si accumula la polvere, pulire sempre con un panno morbido così da evitare di graffiare lo schermo. Ma ogni giorno potete rimuovere la polvere che si accumula con i panni in microfibra che non solo cattura la polvere ma anche i pelucchi.