Come pulire e disinfettare lo smartphone perfettamente: il trucco!

Molto spesso pensiamo di aver pulito il nostro cellulare in maniera perfetta, purtroppo non è così. Pulire e disinfettare il nostro smartphone seguendo precisi step è essenziale per eliminare tutti i germi e batteri che ci sono su di esso.

pulire e disinfettare lo smartphone
(pexels photo)

Soprattutto in un periodo di piena pandemia, la fase di igiene e di pulizia di ogni cosa che ci ritroviamo a maneggiare quotidianamente, oltre al lavaggio delle mani, è molto importante. La cosa che sicuramente abbiamo di più tra le mani e il nostro cellulare. È necessario quindi disinfettare lo schermo e la parte inferiore del telefono, comprensiva di cover dopo aver ovviamente rimosso le varie custodie e protezione.

La miscela per igienizzare il cellulare

Non devi far altro che prendere un panno in microfibra, inumidirlo, grazie all’uso di uno spray fai-da-te, passarlo direttamente sul cellulare. La miscela che andrai a comporre sarà fatta di una base di alcol e acqua distillata, 70% di alcol e 30% di acqua distillata e un 50% di aceto, aggiungi poi ancora 50% di acqua distillata. Bisogna fare molta attenzione nell’evitare l’acqua del rubinetto, infatti in essa è presente molto cloro e altre sostanze che possono macchiare il cellulare. Sai perché alcune persone mettono il cellulare in frigo? La spiegazione è sorprendente.

sextingPhoto iStock

Vediamo ora come pulire tutte le superfici del nostro cellulare, e farle asciugare con cura. Prendiamo subito un cottonfiocc imbevuto con tutte le soluzioni fai-da-te esposte precedentemente. È utilissimo pulire quindi ogni minima cavità del cellulare. Partiamo quindi dalle casse, passiamo poi alle fessurine adiacenti al caricabatterie, all’entrata delle cuffie, alla memory card se esterna, e dopo aver pulito ogni parte, grazie ad un panno in microfibra asciughiamo perfettamente. A questo punto controlliamo meticolosamente che tutti i residui di sporco siano stati eliminati.

cellulare bagnoAdobe Stock

Quindi abbiamo capito che per eliminare i germi, i batteri, pulire e disinfettare perfettamente il nostro smartphone si può usare questa miscela fai da te grazie all’aiuto di un panno in microfibra, ma oggi scoprirete che, se si mette il cellulare all’interno di un contenitore con uno strumento a raggi UV, chiudendo il coperchio e attivando i raggi ultra violetti, questi riescono ad eliminare i germi, e dopo qualche minuto il cellulare sarà privo di qualsiasi batterio.

Ricordatevi però di igienizzare non solo il cellulare stesso ma anche tutti i vari accessori legati ad esso come ad esempio le cuffie, queste possono essere pulite grazie ad una soluzione di alcol e acqua distillata che poi si lascerà asciugare. È possibile anche l’utilizzo di uno spazzolino per sfregare le cuffie e lavarle correttamente.