Come prendersi cura dei denti: consigli utili da seguire

La salute dei denti è importante quindi dovete prestare attenzione. Ecco alcuni consigli da seguire per prendersi cura dei denti così saranno sempre sani e forti.

denti
Foto:Freepik

Non deve mai passare in secondo piano la salute dei denti, è bello poter sfoggiare un sorriso non solo bello ma anche sano. Talvolta non basta la sola pulizia dei denti con uno spazzolino e dentifricio una sola volta la giorno, ma ci sono delle buone e sane abitudini da adottare. La cura deve essere costante e giornaliera per evitare di andare incontro a problemi. Noi di CheDonna.it siamo qui per darvi qualche piccolo consiglio su come prendersi cura dei denti.

Come prendersi cura dei denti: consigli utili da seguire

denti
Foto:Freepik

I denti svolgono un ruolo importantissimo, quindi la loro salute è molto importante, ogni volta che si mangia i denti sminuzzano il cibo ma aiutano anche ad afferrare. Quindi cerchiamo di capire quali sono le buone abitudini da adottare per avere sempre denti sani.

-Visita dentistica. Se si desidera un sorriso sano e denti perfetti è necessario sottoporsi ad una seduta dal dentista almeno una volta all’anno. Sicuramente il dentista attraverso una visita riesce a capire se ci sono carie o problema così da intervenire tempestivamente.

-Lavare più volte al giorno. Non bisogna lavare solo al mattino o alla sera, ma dopo ver consumato il cibo. Purtroppo se rimangono residui di cibo non va bene, inoltre il lavaggio die denti non deve avvenire in pochi secondi. Ci sono le zone interne dei denti non vanno trascurati ma se si lavano velocemente potrebbero rimanere dei residui. I denti si dovrebbero lavare almeno 3 volte al giorno, dopo aver fatto colazione, dopo pranzo e prima di andare al letto. A volte ci possono essere delle circostanze che richiedono il lavaggio dei denti anche più volte. Se si vuole evitare la formazione delle placca è necessario non trascurare nessuna zona della cavità orale. Se trascorrete diverse ore fuori casa per lavoro, potete portare con voi lo spazzolino e il dentifricio così da poter lavare i denti dopo aver mangiato.

-Pulire la lingua. A volte ci si dimentica della lingua ma è un organo della cavità orale, quindi va pulito per bene senza strofinarla troppa. Basta utilizzare le setole stesse dello spazzolino e passate sopra. Purtroppo la cattiva pulizia della lingua potrebbe determinare alitosi, quindi non va mai trascurata.

-Snobbare il filo interdentale. E’ molto utile perchè a differenza dello setole dello spazzolino riesce ad arrivare negli angoli in cui non arriva lo spazzolino. Solo in questo modo si eviterà la formazione della placca visto che riuscirete ad eliminare ogni residuo di cibo. Non sfregate forte tra i denti altrimenti potreste andare incontro a irritazione.

-Collutorio fai attenzione. Il collutorio non è il sostituto del dentifricio, quindi va utilizzato dopo aver lavati i denti. Vi consigliamo di chiedere il parere al vostro dentista su quale scegliere, visto che in commercio ce ne sono diversi. Sicuramente quelli a base alcolica sono sconsigliati perchè a lungo andare possono irritare le mucose orali. Il collutorio ha il vantaggio di donare una piacevole sensazione di freschezza.

Se avete del tartaro potete rimediare con dei rimedi naturali, ecco quali.

-Evitare alimenti ricca in zuccheri. Purtroppo i cibi ricchi in zuccheri vanno evitati o almeno limitato il consumo. Si sa che lo zucchero a lungo andare non solo danneggia i denti e non solo si può andare incontro a obesità. Quindi per la salute dei vostri denti evitate le bevande gassate e zuccherate, eccesso di succhi di frutta, meglio la frutta fresca di stagione. Ma anche snack a caramelle gommose non solo perchè contengono zuccheri, ma perchè possono attaccarsi i denti durante la masticazione. Oltre a questi alimenti evitate anche molti caffè e salse per condimenti che a lungo andare possono macchiare lo smalto dei denti.

-Ricordare di sostituire lo spazzolino da denti. Non solo la pulizia dei denti è importante ma anche la sostituzione dello spazzolino che deve avvenire almeno una volta ogni 2 mesi.

-Spazzolino adatto. E’ necessario utilizzare uno spazzolino dalle setole morbide con
testina medio-piccola così siete sicuri di arrivare in tutte le zone della bocca. Evitate quelle dalle setole dure.

-Dentifricio con fluoro. In commercio esistono diversi tipi di dentifrici sono preferibili quelli  a base di fluoro.

-Evitate sbalzi termici. Non dovete bere una bevanda fredda e mangiare cibi troppo caldi e viceversa.

donna che si lava i denti
Photo FreePik

Ricordate di parlare con il vostro dentista se avete un piccolo problema, irritazione, o dolore così dopo una visita accurata saprà indicarvi eventuale terapia da seguire.