Barbara d’Urso bloccata da Mediaset: chiusura anticipata per Live?

Barbara d’Urso sembrerebbe essere stata bloccata da Mediaset che avrebbe optato per la chiusura anticipata di Live Non è la d’Urso.

Barbara d'Urso
Screen dal video

Barbara d’Urso da qualche anno è la regina indiscussa della domenica sera. Il suo Live Non è la d’Urso riesce sempre a dominare il palinsesto del piccolo schermo, confermandosi il talk più seguito della serata, portando grosse soddisfazioni in casa Mediaset. L’azienda, che si è sempre detta soddisfatta dei risultati che sta raccogliendo grazie alle fatiche della conduttrice, ha fatto però un passo indietro nei suoi confronti. Quale?

Secondo quanto riportato da Dagospia, Live Non è la d’Urso subirà una chiusura anticipata. Il programma, infatti, come di consueto, sarebbe dovuto andare in onda fino a luglio, invece Mediaset avrebbe deciso di terminare la sua programmazione fino alla fine di marzo dando spazio ad un altro programma. Il motivo?

Il portale rivela che tale decisione sarebbe stata presa a causa degli ascolti del programma, che settimana scorsa ha accolto la confessione di Maria Teresa Ruta, in quanto Mediaset non sarebbe soddisfatta dei risultati collezionati, ma è realmente così? Il portale Trash Italiano ha confermato la probabilità che il programma di Barbara d’Urso venga sospeso, ma per un motivo differente.

Live Non è la d’Urso sospeso a Marzo? Dagospia lancia la bomba

Barbara d'Urso
Fonte  da Instagram

Trash Italiano ha riportato la notizia che vede protagonista Live Non è la d’Urso, ma ha aggiunto una motivazione un po’ diversa, citando una recente intervista rilasciata dalla bella conduttrice partenopea su La Stampa .

Secondo il portale, infatti, il motivo della chiusura anticipata del programma sarebbe da riscontrare non negli ascolti, in quanto Mediaset considera come competitor non la fiction di Rai 1 ma i talk di attualità, ma per problemi logicistici. In quanto a breve negli studi del programma, al fine di evitare di affittare spazi esterni, sarà registrato la nuova edizione di Scherzi a Parte con Paolo Bonolis ed in un primo momento si era pensato di far trasferire Live Non è la d’Urso negli studi di Pomeriggio 5, ma così facendo la struttura del programma sarebbe stata completamente snaturata.

Per questo motivo Mediaset avrebbe deciso di chiudere il programma prima del visto, facendolo ritornare per una stagione nuova di zecca a settembre. Almeno per il momento, però, Barbara d’Urso non ha ancora commentato tale indiscrezione, segno che potrebbe trattarsi anche di una notizia che possa non corrispondere alla realtà dei fatti.

Non ci resta, dunque, che attendere ulteriori notizie per scoprire quale sarà la sorte del programma di Barbara d’Urso e se Mediaset ha realmente pensato di anticiparne la chiusura, preferendo dare spazio ad altri programmi del palinsesto piuttosto che a quello della bella conduttrice partenopea che va in onda dai primi giorni di settembre.