Come scegliere il colore del fondotinta: i consigli di Simona Nappi

Il fondotinta è un prodotto di makeup fondamentale per avere un incarnato perfetto. Scopriamo come scegliere il colore giusto con i consigli di Simona Nappi. 

fondotinta
Adobe Stock

Il fondotinta, per molte donne un prodotto indispensabile per il makeup di tutti i giorni. Una emulsione colorata che dovrebbe regalare una vera e propria ‘seconda pelle’ e non certo una maschera. Un prodotto che dovrebbe uniformare l’incarnato e mimetizzare quelle piccole imperfezioni sempre presenti sul viso.

Scegliere la texture giusta ed il giusto fattore coprente è senza dubbio importante ma scegliere il colore giusto è fondamentale! Scopriamo alcuni consigli sul fondotinta e sul suo utilizzo e i segreti per scegliere il colore giusto!

Fondotinta: scopriamo quale tipologia scegliere, come applicarlo, come fissarlo e come struccarlo in modo perfetto

Fondotinta spugnetta
Adobe Stock

Il fondotinta, un alleato molto importante per la bellezza di una donna, alleato a cui però non sono certo richiesti miracoli e che dovrebbe essere applicato sempre su una pelle curata, detersa e perfettamente idratata. Un bel trucco infatti, parte sempre da una bella pelle e per questo, seguire una routine di skincare completa ogni giorno è fondamentale per avere un incarnato abbastanza uniforme e luminoso.

Importante struccarsi in modo perfetto ogni sera, detergere il viso con delicatezza e applicare il prodotti giusti per idratare l’epidermide in profondità. I trattamenti utilizzati potranno essere diversi, dalla semplice crema idratante, al siero o a prodotti specifici per alcune problematiche.

Una volta a settimana sarà fondamentale esfoliare la pelle del viso con uno scrub che elimini tutte le cellule morte e deterga l’epidermide in modo delicato e profondo. Perfetto anche uno scrub da preparare in casa come quello al riso e cocco.

Dopo i trattamenti di skincare, la pelle sarà pronta per accogliere il fondotinta e gli altri prodotti di makeup!

Fondotinta: quale tipologia scegliere

Per scegliere il fondotinta giusto per la propria pelle, si dovrà prima di tutto conoscere il sottotono della propria pelle. Uno dei segreti per capirlo in modo rapido e sicuro è quello di osservare le vene del polso. Se appaiono più blu, l’incarnato tenderà al rosa, mentre se appaiono più verdi, l’incarnato tenderà al giallo. Abbiamo però dedicato un approfondimento su come scoprire il sottotono del proprio incarnato.

Una volta compreso il sottotono della propria pelle, si dovrà scegliere la giusta tipologia di fondotinta e questo lo si potrà fare conoscendo la propria tipologia di pelle. Per la pelle grassa sarà perfetto un fondotinta dalla texture leggera e liquida, per la pelle secca e segnata, via libera a formulazioni più idratanti e per la pelle particolarmente problematica si dovrà scegliere un fondotinta specifico, magari consigliato dal medico dermatologo o dal farmacista.

Fondotinta: come applicarlo

Per applicare il fondotinta si potrà procedere con una spugnetta in lattice, che potrà essere utilizzata leggermente inumidita per un effetto naturale, un pennello specifico che stenderà il prodotto in modo uniforme o anche con le spugnette di nuova generazione in silicone. Si dovrà procedere sempre dal centro del viso verso l’esterno con piccoli tocchi e con poco prodotto che al bisogno potrà essere stratificato.

Se il colore scelto sarà quello giusto, il risultato sarà perfetto e a svelarci l’esito della scelta sarà il collo, dove il fondotinta dovrà sfumarsi ed uniformarsi all’incarnato in modo perfetto.

Fondotinta: come fissarlo

fondotinta liquido
Adobe Stock

Se si ha una pelle non particolarmente grassa, le formulazioni a lunga tenuta possono regalare un effetto naturale, luminoso e naturalmente opaco senza necessità di applicare prodotti per fissarlo. Se si sente la necessità di settare il prodotto in modo particolare, si potrà procedere applicando uno spray fissante, per ottenere un effetto molto naturale e luminoso o tamponando una cipria in polvere o una polvere di riso se si cerca un fissaggio e un effetto super opaco e duraturo.

Fondotinta: come struccarlo

Per struccare il fondotinta in modo semplice e perfetto, saranno ottimi tutti gli struccanti bifasici o con una buona percentuale di oli, questo perché le molecole del prodotto struccante aderiranno perfettamente a quelle del fondotinta eliminandolo con semplicità. Dopo l’applicazione di un prodotto struccante, il nostro consiglio è sempre quello di detergere il viso con un prodotto specifico e risciacquarlo con acqua tiepida.

Fondotinta: come scegliere il colore giusto con i consigli di Simona Nappi

La bravissima truccatrice e beauty blogger Simona Nappi, ha regalato ai suoi followers dei consigli molto utili su come scegliere il colore giusto di fondotinta, soprattutto quando ci si trova all’interno di grandi negozi o centri commerciali in cui la luce artificiale falsa leggermente i colori dei prodotti di makeup.

Scopriamo tutti i consigli seguendo l’interessante video sul canale Simona Nappi MUA!

Avete scoperto i segreti per scegliere il colore di fondotinta giusto per la vostra pelle? Non vi resta che condividerli con le vostre amiche!