Mousse di cioccolato all’acqua, per un San Valentino speciale

Un pensiero speciale per la festa di San Valentino, un dolce, ma light, come la mousse di cioccolato all’acqua con due soli ingredienti

Se ancora non abbiamo scelto il dolce per questa cena di San Valentino, la mousse di cioccolato all’acqua è quella che fa per voi. Un dolce light perché non richiede tra gli ingredienti ne il burro ne il latte ne le uova.

Ma è soprattutto un dolce super rapido che renderà speciale questa serata. Una ricetta che richiede solamente due ingredienti: il cioccolato fondente e l’acqua. Un dolce che riuscirà a conquistare tutti.
La preparazione della mousse cioccolata all’acqua come abbiamo detto è semplice e soprattutto molto veloce, ma dobbiamo fare attenzione ad alcune cose per riuscire ad ottenere il risultato perfetto che tanto vogliamo.
La prima cosa a cui dobbiamo prestare attenzione sono i grammi di acqua: la parte del grasso deve essere il 34% dell’acqua.

Per questo motivo per prima cosa dobbiamo cercare nell’etichetta del nostro cioccolato i grammi presenti di grasso. Dopo di che dobbiamo fare la proporzione dividendo per 34 e poi moltiplicando per 100.

Mousse di cioccolato all’acqua preparazione passo passo

cioccolato afrodisiaci
Photo FreePik

Vediamo passo passo come preparare questo splendido dolce, più semplice da fare che da dire.
Una ricetta che chiede solamente 5 minuti di preparazione e solamente tre per la cottura e in questo brevissimo tempo avremo il nostro dolce di San Valentino.

Ingredienti:
200 g cioccolato fondente al 70%
230 g acqua
lamponi per guarnire

Preparazione

Prepariamo questa buonissima mousse di cioccolato che non ci farà nemmeno venire i senti di colpa pe rla linea essendo un dolce light. Prendiamo il cioccolato fondente e spezzettiamolo mettendolo in una casseruola con un fondo molto spesso. Accendiamo il fuoco e facciamo sciogliere il nostro cioccolato a fuoco bassissimo in modo che non si sciolga.

A questo punto togliamo il cioccolato dal fuoco e aggiungiamo l’acqua. Mescoliamoin modo energico per qualche minuto. Quando i nostri due ingredienti saranno ben amalgamati tra di loro, mettiamo il nostro composto in una ciotola e raffreddiamola esternamente con il ghiaccio. Se abbiamo fretta possiamo metterlo in frigo per mezz’ora.

 

Lamponi
Lamponi Fonte:Pixabay

Infine montiamo la nostra mousse con la frusta elettrica fino a che sarà soda e spumosa.
Mettiamo la nostra mousse in una ciotola o un bicchiere e quindi decoriamo con dei lamponi freschi oppure surgelati.