Walter Zenga, reunion con i figli Andrea e Nicolò al Grande Fratello Vip

Walter Zenga, in collegamento da Dubai, reunion con i figli Andrea e Nicolò al Grande Fratello Vip: “Voglio questo incontro”.

walter zenga
Screenshot da video

Walter Zenga torna al Grande Fratello Vip per un confronto con i figli Andrea e Nicolò. In collegamento da Dubai, l’ex calciatore, prima di parlare con i figli, ha spiegato ad Alfonso Signorini il motivo per cui ha accettato di partecipare nuovamente al reality per parlare con i figli Nicolò e Andrea con cui ha già avuto un confronto.

«Voglio questo incontro non esattamente in televisione con loro, ma la tv è un mezzo importante che può aiutare a trovare soluzioni perchè nella vita i problemi devono essere sempre risolti», ha detto ad Alfonso Signorini. Zenga Senior, poi, è tornato proprio sul precedente incontro con Andrea.

“C’erano delle cose che dovevano essere rispettate a causa del covid. Non volevo che trasparisse una situazione mielosa perchè ci sarebbe stato l’effetto contrario. Qualunque cosa fai nella vita vieni sempre giudicato quindi è meglio fare ciò che si vuole. Il passato non non si può recuperare quindi bisogno sempre guardare al presente e viverselo in modo positivo e il domani di costruisce se si ha un presente positivo”, puntualizza.

Walter Zenga, confronto con i figli Andrea e Nicolò: “Avrei voluto dare una pacca sulla spalla a mio figlio”

andrea e walter zenga
Screenshot da video

Prima di parlare con i figli, in collegamentoo da Dubai, Walter svela nuovi dettagli sul suo rapporto con i figli.

“Con Nicolò mi sono visto tante volte in questi anni e quindi non c’è stato questo distacco come c’è stato con Andrea. Un padre non divide bene tra i figli, ma lo moltiplica. Poi le circostanze della vita ti impediscono di avere una quotidianità. Quando ho nominato i posti in cui sono stato non l’ho fatto per sfoggiare il mio curriculum, ma l’ho fatto per far capire che ho viaggiato tanto e il lavoro dell’allenatore non ti lascia tanto tempo libero e non è una scusa”, afferma Walter.

Ricordando nuovamente l’incontro con Andrea, aggiunge: “Avrei voluto abbracciare mio figlio e dargli una pacca sulle spalle”.

“Avrei voluto abbracciarti ma non potevo. Quello che stai facendo è un percorso bello e importante e sono orgoglioso di quello che stai facendo. A Nicolò voglio un bene dell’anima, lui ha conosciuto più di te Walter Junior e Samira. Quando ci si ritrova non si può parlare di quello che è stato e quando volete qui è casa vostra. Non c’è nessun problema che si azzerano. Nicky, anche del libro, non mi interessa niente“, afferma Walter.

“Penso che ci siano colpe da tutte le parti. Papà se ti ho offeso ti chiedo scusa, ma se vogliamo mettere tutti una linea e parlare da adesso in puoi, spero di prendere questo spunto per ricominciare davvero da zero”, risponde Nicolò. “Questa casa è casa vostra”, conclude papà Walter.

nicolò e walter zenga
Screenshot da video

“Non basta dire questa è casa vostra, ci vuole qualcosina in più nei nostri confronti”, puntualizza Andrea. “Quando volete ci incontriamo dove volete voi”, conclude Walter Zenga.