Come organizzare il cassetto delle padelle e pentole: scopri il trucco

Se hai difficoltà a collocare padelle e pentole in cucina, segui qualche trucco per organizzare il cassetto al meglio così da avere tutto a portata di mano.

padelle
Foto:Pixabay

E’ un dato di fatto che avere una cucina ben organizzata e funzionale renderà tutto molto facile nella preparazione visto che ogni cosa avrà il suo posto, quindi disposto secondo un rigore logico. Il lavoro in cucina sarà molto più semplice e senza alcun tipo di stress. La cucina ordinata e pulita è sicuramente più funzionale, certo che negli ultimi anni si sono inventati sistemi interni ai mobili che permettono di organizzare bene tutte le stoviglie e pentole.

Ma se si hanno a disposizione molte padelle e pentole, come si organizzare bene il tutto, ottimizzando lo spazio? Noi di CheDonna.it siamo qui per darvi qualche piccolo trucco su come tenere in ordine il cassetto delle padelle e pentole.

Come organizzare il cassetto delle padelle e pentole

Come scegliere le padelle
Foto:Adobe Stock

Tenere pentole e padelle in ordine e non solo, ci permette di lavorare in cucina con tutta tranquillità senza perdere tempo a cercare utensili e oggetti necessari per la preparazione.

Di solito le padelle e pentole si posizionano nei cassetti o mobili bassi della cucina, ma non sempre si ha disposizione molto spazio dipende molto dalla grandezza delle cucina. Ma ci sono dei piccoli trucchi da seguire per poter posizionare bene il tutto, scopriamo quali.

-Primo step: è fondamentale mettere a portata di mano le padelle e pentole che utilizzate di più, in modo da non avere difficoltà quando si deve cucinare. Sicuramente nel proprio corredo ci sono tantissime padelle e pentole non solo di dimensione diversa ma anche di materiale diverso. Ecco una piccola guida se siete alla ricerca di padelle e pentole da acquistare. Quindi svuotate i cassetti o mobili contenenti padelle e pentole e poggiate su un piano da lavoro o tavolo tutti. Solo in questo modo avete una visione chiara di quante padelle e pentole dovete collocare nei cassetti. Potete approfittare di fare un pò di decluttering, padelle o pentole rovinate con fondo graffiato si consiglia di eliminare perchè potrebbero non garantire una cottura omogenea. Analogo discorso vale per i coperchi.

-Secondo step:  procedete alla pulizia dei mobili e cassetti e asciugate bene. Adesso selezionate padelle o pentole che utilizzate più spesso che dovrete avere subito a vista appena aprirete cassetti e mobili.

-Terzo step: adesso si che potete disporre tutto, il trucco sta nell’impilare le padelle l’una sull’altra mettendo alla base la più ampia di diametro fino a diminuire. Ma abbiate cura di posizionare tra l’una e l’altra delle protezione per evitare graffi.

Se non avete a disposizione le protezioni potete tranquillamente utilizzare dei tovaglioli o carta assorbente da cucina. Alcuni modelli di cassetti prevedono dei divisori che vi permettono di distanziare bene e al meglio le pentole. I coperchi invece potete metterli tutto su un lato accanto alle pentole e padelle oppure all’interno di un sacchetto di cotone. Un’altra idea è acquistare un carrellino che si mette all’interno del mobile per collocare in ordine i coperchi.

Ricordate che se avete pochissimo spazio potete optare all’acquisto di padelle con manico forato così da poterle riporle in verticale ne mobile. Si acquista un binario da riporre all’interno del mobile, ad ogni gancio mettete la padella. Certo che è necessario porre attenzione al diametro delle padelle se è più ampio del mobile diventa difficile procedere.

Anche le padelle con manico richiudile sono una buona soluzione così ottimizzate bene gli spazi. Adesso si che potete organizzare la meglio le vostre padelle e pentole. Il trucco è giocare con gli spazi e utilizzare semplici oggetti che possono essere di grande aiuto.