Frutta e verdura sono sempre all’ingresso dei negozi, perché?

Hai notato che in ogni supermercato frutta e verdura sono sempre situati all’ingresso? pensi sia un caso? In realtà esiste un motivo preciso per questo.

vendita frutta e verdura marketing
Photo FreePik

Puoi cambiare supermercato eppure frutta e verdura saranno sempre li ad accoglierti all’ingresso, appena entri nel supermercato sarai accolto dal profumo della frutta e dai suoi invitanti colori. E’ un caso? Non sembra, sembra piuttosto che ci sia un motivo preciso alla base del quale tutti i supermercati attuano questa strategia.

In realtà è tutta una questione di marketing, quello strategico uomo invisibile che inconsapevolmente ci guida nel fare la spesa.

Perché frutta e verdura sono sempre i primi prodotti che incontri esposti in negozio?

frutta e verdura ingresso
Photo FreePik

Il commercio, le vendite, i profitti…. questa è l’economia, si muove, cambia, ci stimola e ci guida. Avrete sicuramente sentito dire che la pubblicità è l’anima del commercio, ed è così, la pubblicità nasce per sorprenderti e rapirti, per farti desiderare qualcosa, per far nascere in te un bisogno che prima non sapevi nemmeno di avere. La pubblicità ti lusinga, ti gratifica, ti consiglia. La pubblicità è una delle tante strategie del marketing, e il marketing ti osserva e guida le tue scelte senza che tu te ne accorga.

Forse non ti sei mai chiesto perché frutta e verdura sono situati all’ingresso, se invece lo avevi notato e pensavi che fosse casuale, sappi che nulla viene lasciato al caso quando si parla di vendite.

Il concetto di disposizione dei prodotti è frutto di una attenta valutazione commerciale. Sapevi che i prodotti di marca occupano lo scaffale ad altezza occhi? Sono i primi che noterai, e ti colpiranno per i loro dettagli, i loro colori, la cura del loro packaging, inoltre se hai molta fretta sono i primi che metterai nel carrello, perché sono proprio li a portato di mano, non devi neanche chinarti per prenderli.

Qualcosa del genere avviene con la frutta e la verdura. Perché metterla all’ingresso?

Semplice perché l’ingresso è il posto che deve occupare chi ti deve accogliere, è la prima impressione ed è molto più importante di quello che immagini. Quando entri in un negozio, quei colori, quelle verdure e quella frutta ti immergono in una atmosfera piacevole e salutare, questa sensazione favorisce la tua propensione a fare acquisti e il marketing usa questo comportamento a suo vantaggio. Tutto il percorso dell’intero supermercato non é casuale.

Dopo il reparto di ortofrutta, si allineano tutti gli altri scaffali pronti ad accogliere migliaia di prodotti. L’ordine in cui vengono disposti non è casuale ma segue una logica: riflette l’ordine delle necessità dell’arco della tua giornata, dalla colazione, pranzo, cena, spuntini, dessert fino a vino, acqua e bibite varie.

Veniamo tutti guidati inconsapevolmente verso l’acquisto. Il percorso è quasi obbligato, un lungo corridoio invalicabile di scaffali e mentre lo percorri, i tuoi occhi osservano, ti viene sicuramente in mente qualcosa che ti manca o qualcosa che ti stuzzica e finisci per metterlo nel carrello.

Anche se eri entrato per comprare solo due cose uscirai dal negozio con almeno 10 pezzi, stesso numero di pezzi consentito per le casse veloci, pensi sia un caso anche questo? No non lo è se il numero fosse 5 ti sentiresti obbligato a rinunciare ad acquistare quello che non i serve, 10 è un buon compromesso, fai meno fila e non rinunci al necessario, se poi superi quel 10 ti tocca comunque fare la fila alle casse quindi a questo punto perché non perdere qualche minuto in più per fare la spesa settimanale?

Come avrete notato il marketing ed il caso non coesistono. A questo proposito vi consigliamo di prestare attenzione ad altre due strategie di marketing: le offerte speciali, le scadenze.

disposizione scaffali strategia di marketing
Photo FreePik
  • I prodotti che scadono prima sono sempre davanti

Questo vale soprattutto per la carne, davanti allo scaffale troverai quella confezionata prima e che quindi deve essere consumata prima, i prodotti confezionati di recente sono occupano sempre il fondo dello scaffale. Ricorda, più vicini scadono prima.

  • Le offerte speciali

Questa strategia serve per far conoscere un prodotto, quindi ti incentiva a d acquistarlo, viene dedicato loro uno spazio apposito all’interno del supermercato, lo spazio dedicato alle occasioni che spesso vengono confuse con risparmio, molti prodotti in promozione costano comunque più di altri prodotti appartenenti alla stessa gamma e che si trovano nello scaffale più basso del supermercato (ricorda la strategia dei prodotti di marca ad altezza occhi). La qualità di un prodotto dipende davvero dal suo prezzo?

Avrai anche notato che spesso i prezzi delle offerte speciali sono trascritti a mano, ovvio che non si tratta di un caso, il tentativo è quello di renderle immediatamente più familiari, per dare l’impressione che il luogo delle occasioni e delle offerte speciali, sia un luogo amichevole ed è così che ti inducono ad acquistare prodotti che non ti avevano mai attirato prima.