Problemi per Papa Francesco. Operato d’urgenza per sciatalgia?

Operazione per Papa Francesco a causa della sciatalgia. Questa è la notizia diffusa da Dagospia, che parla di “un intervento chirurgico urgente”. Il Messaggero, però, fornisce un’altra versione

Papa
(Getty Images)

“Un intervento chirurgico” urgente per Papa Francesco, a causa del riacutizzarsi della sciatalgia che lo affligge da molti mesi. E’ questa la notizia riportata dal sito Dagospia. Dopo la paura per un presunto contagio da Covid, che aveva fatto scattare subito tutti i controlli del caso, ora c’è di nuovo preoccupazione per le condizioni di salute del pontefice.

Per Dagospia, il Santo Padre, dovrà essere operato d’urgenza per risolvere i problemi di deambulazione. In effetti, in molte occasioni pubbliche, il Papa ha mostrato evidenti difficoltà nel camminare dovute, presumibilmente, proprio ai ‘ dolori acuti’ provocati dal nervo sciatico. A dare conferma a quanto riportato dal sito diretto da Roberto D’Agostino c’è anche il quotidiano spagnolo Vida Nueva, del quale il Papa sarebbe un lettore affezionato (secondo Dagospia).

Il pontefice, fin dall’inizio dell’emergenza sanitaria, ha pregato incessantemente per la fine della pandemia. Una vicinanza spirituale all’umanità, costante, ma non sempre facile proprio a causa dei fastidiosi dolori.

Papa Francesco, problemi di sciatalgia. Impegni annullati

Papa Francesco
(Instagram)

Stando a quanto riporta Dagospia, l’intervento chirurgico ha costretto Papa Bergoglio a cancellare gli impegni, inclusa l’udienza al corpo diplomatico presso il Vaticano. Ancora, sempre a causa della sciatalgia, il Papa ha dovuto rinunciare a presiedere la messa della Domenica della parola di Dio del 24 gennaio scorso. Al suo posto, l’Arcivescovo Rino Fisichella.

Il riacutizzarsi della sciatalgia ha costretto il Pontefice a non partecipare anche alle liturgie del 31 dicembre 2020 e del 1° gennaio. Dolori tanto forti, al punto tale da impedirgli di celebrare il Te Deum e la Messa del primo giorno del 2021. ll Papa combatte da tempo con questo problema. Per lenire la sua sciatalgia, su indicazione del medico personale, si sottopone periodicamente a massaggi e iniezioni, nel tentativo di dare sollievo alla gamba.

L’Adnkronos sottolinea che nel 2007, quando l’allora cardinale e arcivescovo di Buenos Aires Jorge Mario Bergoglio venne a Roma per partecipare a un Sinodo dei vescovi, si fece visitare dal fisiatra romano Valter Santilli, ordinario a La Sapienza, specializzato in riabilitazione. Ora, stando ai bene informati, per il Papa sarebbe arrivato il momento di risolvere il problema definitivamente, con un’operazione chirurgica.

Papa Francesco
(Getty Images)

Il quotidiano Il Messaggero, però, fornisce un’altra versione dei fatti, dicendo che non ci sarebbe all’orizzonte un’operazione e che il Papa stia seguendo soltanto una dieta mirata per la sciatalgia.