Hai sempre freddo? Scopri quali sono i 4 motivi principali

Continui a provare eccessivamente freddo e non c’è niente che ti aiuta a stare meglio? Forse il problema non è solo la temperatura esterna.

donna avvolta nella coperta
Photo Adobe Stock

Se hai continuamente freddo e stufetta, plaid, tisane e quant’altro non riescono ad alleviare questa sensazione le ragioni potrebbe essere diverse, principalmente quattro. Scopri cosa ti rende così sensibile al freddo.

Perché sentiamo sempre freddo a differenza degli altri?

sentire freddo
Photo AdobeStock

Fuori si gela e le temperature sono rigide ma tu passi gran parte del tuo tempo in un ambiente riscaldato eppure continui a sentire freddo e non desideri altro che abbandonarti sotto una montagna di coperte. Perché alcune persone sopportano il freddo meglio di altre?

Se siete particolarmente sensibili al freddo potrebbe essere per via di 4 ragioni principali.

Innanzitutto apriamo una panoramica sulla temperatura corporea. Mediamente una persona ha una temperatura che si aggira intorno ai 36,6 °C.

Un fattore determinante del calore corporeo è lo stile di vita. Negli ultimi 150 anni, a seguito di alcuni cambiamenti nello stile di vita anche la temperatura corporea ha subito una variazione.

Solitamente l’eccessiva sensibilità al freddo si deve a:

  • Differenze anatomiche

Siamo esseri diversi, generalmente il sesso incide sul freddo, gli uomini infatti hanno meno freddo rispetto alle donne. Il motivo è semplice: il calore generato per le funzioni metaboliche vitali a riposo negli uomini è più elevato perché gli uomini hanno più massa muscolare.

Le donne hanno meno massa muscolare e più tessuto adiposo, quando stanno ferme il calore generato dal corpo per le funzioni metaboliche vitali impiega più tempo a raggiungere l’epidermide. Il tessuto adiposo potrebbe anche avere un effetto isolante una volta raggiunta la giusta temperatura corporea ma questo aspetto non è ancora stato chiarito scientificamente.

  • Ormoni

Anche gli ormoni giocano un ruolo chiave in termini di sensibilità al freddo. Le donne hanno un ciclo mestruale ben definito, appena prima dell’ovulazione e nel periodo di maggiore fertilità gli estrogeni fanno disperdere maggiore calore e la temperatura corporea scende mediamente intorno ai 35,9 °C. Nella seconda fase del ciclo mestruale, il progesterone favorisce il rialzo della temperatura che raggiunge mediamente i 36,7 °C. Il testosterone, l’ormone maschile non sembra avere effetti alteranti sulla temperatura corporea.

  • Problemi di salute

Se avete notato una eccessiva sensazione di freddo dovreste fare un controllo della funzionalità della ghiandola della tiroide. Questa ghiandola produce gli ormoni necessari a regolare l’energia corporea affinché il corpo sia in condizione di svolgere le sue funzioni metaboliche, uno degli effetti del suo mal funzionamento è la sensazione di freddo. Se vuoi approfondire l’argomento: Tiroide: quand’è che non funziona? Ecco i sintomi. Ad ogni modo ripristinare la funzionalità della tiroide è possibile mediante l’assunzione di farmaci a base di ormoni sintetici.

Un’altra condizione di salute che aumenta la sensibilità al freddo è la malattia di Raynaud, chi soffre di questa patologia tende ad avere le estremità del corpo sempre fredde ed insensibili, mani e piedi in modo particolare. La sensibilità si perde a causa di anomalie nella circolazione sanguigna, i vasi sanguigni periferici sono ristretti e questo impedisce un corretto afflusso del sangue verso queste aree. Il movimento continuo degli arti è il modo migliore per favorire la circolazione e la sensibilità.

  • Problemi di circolazione
sentire sempre freddo
Photo AdobeStock

Il movimento e l’attività fisica facilita il sistema circolatorio del corpo e promuove, se restate a lungo nella stessa posizione, per esempio mentre lavorate al pc, potreste avvertire più freddo. Infine se avete vissuto nel vostro passato episodi di congelamento la parte interessata del vostro corpo potrebbe essere maggiormente sensibile al freddo, anche  a distanza di anni.

Ed ora potrebbe interessarti scoprire perché con il freddo facciamo più pipì?