Allerta per sugo di un noto supermercato

Richiamo alimentare per un sugo bio di un noto supermercato. Ecco cosa si rischia.

sugo
fonte foto: Pixabay

Uno degli alimenti che si comprano più spesso al supermercato sono i sughi già pronti. Pratici e versatili, consentono infatti di realizzare un’ottimo pasto in poco tempo e senza tanti pensieri. Trattandosi di alimenti lavorati, però, i sughi possono andare incontro a richiami alimentari. Cosa che è accaduta proprio di recente con un sugo in vendita in una nota catena di supermercati. Scopriamo di quale si tratta e quali sono i rischi che si corrono.

Richiamato sugo alle verdure biologico

sugo finto
Fonte foto: Adobe Stock

L’allerta è stata diramata sul sito del Sito del Ministero della Salute e riguarda un sugo biologico in vendita presso la catena di supermercati Carrefour. A seguire tutte le informazioni per riconoscerlo.

  • Denominazione di vendita: Sugo alle verdure biologico
  • Ragione sociale OSA: GS S.p.a.
  • Marchio di identificazione: Arc en Ciel Soc. Agr. Coop.
  • Lotto di produzione e data di scadenza: 26/10/22
  • Sede dello stabilimento: Via Roma 108, 10070 Cafasse (To)
  • Confezione: da 350 g
  • Motivo del richiamo: Possibile presenza di frammenti di vetro

I consumatori che hanno acquistato il prodotto appartenente al lotto sopra indicato sono pregati di non consumare il prodotto e di riportarlo presso il punto vendita. Come spesso avviene, potranno ottenere un rimborso o il cambio con un altro prodotto di valore equivalente.

Cosa si rischia utilizzando il sugo segnalato

recall
Cartello recall – Fonte: Adobe Stock

Come già detto, il sugo di verdure del lotto sopra indicato può contenere dei frammenti di vetro. E anche se non visibili ad occhio nudo, questi potrebbero essere comunque presenti. Per questo motivo consumarlo può rivelarsi rischioso anche qualora si pensasse di non vederne. Resta quindi valido l’invito a riportare indietro la o le confezioni acquistate. Restando in tema di allerte alimentari segnaliamo le più recenti e ancora in atto che sono:

Restare sempre aggiornati sulle allerte alimentari è come sempre un buon modo per prendersi cura della propria salute e di quella delle persone care. In questo modo, infatti, si evita di consumare prodotti potenzialmente pericolosi o dannosi per la salute.

Da leggere