Essere come Gwen Stefani è una sfida ma è più facile di quanto si possa pensare

Definita dai fan “plastificata” dopo la sua apparizione ai Grammy 2020 – causa eccesso di chirurgia estetica – è però sempre apprezzata per la musica ed i look eccentrici che l’hanno contraddistinta nel tempo. Gwen Stefani ha uno stile tutto suo, ecco come copiarlo.

Gwen Stefani, biondo platino e rossetto rosso sono i suoi tratti distintivi. Fonte: Instagram.

Gwen Stefani di anni ne ha cinquantuno ma per i suoi fan resterà sempre la voce dei No Doubt e la solista dai duetti cool e dalle quaranta milioni di copie vendute nella sua carriera. Nel video del nuovo singolo, “Reintroduce Myself”, come raccontato da Vanity Fair, si mostra con tutti gli iconici outfit che dal 1996 (anno di “Don’t Speak“) l’hanno resa celebre. Vediamo come copiare i più portabili.

Gwen Stefani, la ribelle californiana è tornata

Gwen Stefani adora i brillantini, la rete e le unghie artistiche. Fonte: Instagram.

La biondissima artista ha undici milioni di follower su Instagram, è uno dei quattro giudici di “The Voice” ed ha appena fatto uscire il ritmato singolo scritto e registrato durante la quarantena. Per essere come lei sono fondamentali mascara, eyeliner rossetto rosso, chioma biondo platino e pelle di porcellana. Riguardo agli abiti se si hanno un paio di blue jeans skinny ed una canotta bianca si è già sulla buona strada. Fondamentali anche gli accessori per Sunshine (uno dei suoi soprannomi), devono essere dorati, luccicanti e vistosi, il valore è relativo.

Gwen Stefani è per il quarto anno un giudice a “The Voice U.S.A.”. Fonte: Instagram.

Il suo singolo “Hollaback Girl” è stato il primo digitale nella storia degli Stati Uniti ad aver superato le vendite di un milione di download, è stata sposata dal 2002 al 2016 con il sexy chitarrista ed attore britannico Gavin Rossdale con il quale ha tre figli.

A Gwen piacciono molto i bomber Teddy e le giacche college. Sotto un esempio di Tally Weijl a soli 19,99.

Giacca Tally Weijl autunnale in bianco e nero. Fonte: Tally-weijl.com.

In alcuni articoli è stata definita una star sottovalutata, conosciuta soprattutto per il suo passato nei No Doubt ma il successo nel 2004 con il suo primo album da solista – Love.Angel.Music.Baby – si ricorda ancora oggi. Per lei apparire come una bambola è normale quindi, ricordandosi queste poche semplici regole si potrà sfoggiare un look tutt’altro che classico.

Look iconici Gwen Stefani nel videoclip. Fonte: Instagram.

Calze a rete, occhiali da sole extralarge, righe e pois, Gwen Stefani non ha mai smesso di stupire e non ha intenzione di fermarsi ora. Per copiarla basta seguire la filosofia del “di più è sempre meglio”.

Silvia Zanchi