Quando metti lo smalto non sei mai soddisfatta? Colpa dei 10 mostri

Se la tua manicure non viene mai come vorresti forse dovresti sapere che stai combattendo contro loro, i 10 mostri dello smalto.

mettere lo smalto
Foto da AdobeStock

Manicure perfetta, tutte la vogliono poche la ottengono. Ma perché?

Eppure mettere lo smalto sembra così semplice. Il problema è che in simili operazioni le insidie sono dietro l’angolo e una tira l’altra, fino a rovinare il lavoro del tutto.

Un po’ come in un videogioco: per ottenere la perfetta manicure occorre affrontare i dieci super mostri finali. Non li conoscete? Ve li presentiamo noi.

I 10 mostri dello smalto

smalto
Foto da Unsplash

I dieci mostri della manicure sono errori apparentemente banali, quelli in cui si scivola senza neanche accorgercene.

Tutte noi li commentiamo, tutti o in parte, ogni volta che applichiamo lo smalto: scopriamoli insieme così da sconfiggerli una volta per tutte.

Crema e olio prima – Grosso errore. Non è un caso se coprire le cuticole con l’olio sia uno dei trucchi per non sporcarle durante l’applicazione dello smalto: simili sostanze rendono impossibile l’aderenza dello smalto che va applicato su una base perfettamente pulita e asciutta.

Niente primer – La fretta è in questo caso una pessima consigliera: oltre a prolungare la durata dello smalto ed evitare che l’unghia si macchi agevola anche l’applicazione creando una base liscia.

Strati troppo spessi – Passi la stratificazione per render il colore pieno e omogeneo ma esagerando si otterrà il risultato opposto: un’applicazione tuta grumi

Pennellata singola – Rapida certo ma non performante. Un pennello più piccolo consentirà una stesura più omogenea e precisa.

Occhio al calore – Decisamente da evitare dopo l’applicazione: niente docce bollenti o ore ai fornelli poiché calore e vapore sono nemici della manicure appena fatta.

Manicure e poi a letto – No e poi no: a meno che non siate certe di aver ottenuto un’asciugatura perfetta non avvicinatevi alle lenzuola

Cotton fioc – Usate lui per pulire le sbavature? Male, molto male. la punta è infatti troppo grande per garantire risultati di precisione.

Top coat – Evitandolo pensate di accelerare i tempi e invece otterrete solo un finish dozzinale

Una sola passata – Come si fanno più passate di smalto fatele anche di top coat così da sigillare al meglio soprattutto i bordi esterni, per natura più fragili