Come sostituire il liquore nei dolci: ecco le possibili soluzioni senza alcolici

Se dovete preparare una torta ma non volete utilizzare il liquore ecco le possibili soluzioni per sostituire gli alcolici nei dolci.

sostituire liquore dolci
Adobe Stock

Quante volte vi sarà capitato di preparare una torta e di non voler utilizzare il liquore per prepararla anche se la ricetta lo richiedeva?

Sono diversi infatti i dolci che richiedono ad esempio una bagna del pan di spagna nel liquore, dal brandy, al rum, passando per l’amaretto o il liquore al caffè.

Non solo in alcune torte va inserito proprio nell’impasto. Se però dobbiamo servire il dolce ai bambini è meglio evitare e allora come possiamo sostituire il liquore? Ecco alcune possibili soluzioni senza alcolici.

Ecco come sostituire il liquore nei dolci: le soluzioni analcoliche

sostituire liquore dolci
Foto di Photo Mix da Pixabay

Quante volte vi sarete imbattuti in ricette che richiedevano l’aggiunta di una sostanza alcolica, dal vino al liquore, passando per la birra. Se in alcune ricette è imprescindibile l’uso di alcol per molte altre è possibile sostituirlo tranquillamente con ingredienti analcolici.

Molto spesso capita che quando dobbiamo realizzare una torta bisogna fare la famosa bagna. Questa serve a rendere il nostro dolce più morbido, meno secco e asciutto e più gustoso al palato. 

Tante ricette però richiedono di farla utilizzando in parte anche del liquore, ad esempio un cognac, o una brandy.

Se però la torta è destinata ai bambini meglio sostituire il liquore con qualcosa di analcolico così da essere sicuri che, primo piacerà a tutti, e secondo non farà male. 

Infatti, molto spesso, l’alcol nei dolci non è un gusto gradito ai più piccoli e talvolta poco anche agli adulti. Come fare allora per sostituirlo?

Vediamo alcune possibili sostituzioni.

1) Amaretto: al suo posto usiamo l’estratto di mandorle, sarà sufficiente mezzo cucchiaino. Altrimenti lo sciroppo di orzata.

2) Brandy: usiamo il succo di mela o il sidro di mele, o in alternativa succo di albicocca o di pesca da diluire con acqua.

3) Bourbon: andrà benissimo aggiungere dell’estratto di vaniglia.

4) Calvados: essendo a base di mele e pere possiamo sostituirlo con succo di mela, sidro di mele o succo di pera. Da miscelare nella giuste quantità e diluire con acqua.

5) Cherry: con lo sciroppo di un barattolo di ciliegie che non dovranno essere sotto spirito.

6) Liquore al caffè: semplicemente con del caffè, solubile o espresso, da diluire con acqua.

7) Cognac: con dello sciroppo di albicocche o succo d’uva.

8) Cointreau e Grand Marnier: con il succo d’arancia.

9) Grappa: con il succo d’uva.

10) Rum: Si può sostituire con del succo di ananas o di mela, o con il liquido della frutta sciroppata, come pesche, albicocche ecc.

11) Sambuca o liquore all’anice: con l’estratto di finocchio.

12) Whisky: è difficile sostituirlo quindi meglio eliminarlo.

13) Vodka: con il succo d’uva bianca o il sidro di mele e un po’ di succo di limone.

sostituire liquore dolci
Foto di kbatx da Pixabay

In particolare se i liquori vi serviranno per realizzare una bagna per i dolci bisognerà partire da uno sciroppo d’acqua e zucchero e poi sostituire al posto degli alcolici le varianti analcoliche elencate sopra.