Dimenticare il primo amore è quanto di meglio tu possa fare: ecco il perché

In tanti dicono che non si scorda mai; bene, oggi siamo qui per dirti il contrario. Dimenticare il primo amore è possibile! Ecco come.

dimenticare il primo amore
(fonte: Pexels)

Si tratta di un bel ricordo oppure di una memoria che ti fa rabbrividire?

I primi amori, lo sappiamo, sono fatti così: possono essere bellissimi e meravigliosi oppure, nella maggior parte dei casi, una grande fonte di imbarazzo.

Oggi parliamo di quanto ci sia di vero nel fatto che non si possono dimenticare mai.
Piccolo spoiler: probabilmente non è così ma, se fai parte di coloro che lo ricordano bene, scopriremo una notizia veramente sconvolgente!

Dimenticare il primo amore: se non ci sei riuscito c’è un motivo preciso

dimenticare il primo amore
(fonte: Pexels)

Partiamo dall’inizio.
Ma tu, il tuo primo amore, te lo ricordi ancora?

Non c’è niente di male a rispondere di no oppure a rimanere un attimo interdetti di fronte a questa domanda.
Dopotutto per tante, tantissime persone, il primo amore si trova proprio molto indietro, sepolto sotto la coltre degli anni.

Per cercare di capirci al meglio dobbiamo fare una fondamentale distinzione e capire, effettivamente, di che cosa stiamo parlando.

Che cos’è, infatti, il primo amore? Si tratta del primo fidanzatino, con il quale ci siamo scambiati dei bacetti nel cortile della scuola, o della prima persona con la quale siamo stati insieme per anni ed anni?

La domanda, certamente, è difficile.

Un primo amore, infatti, non deve essere per forza un fidanzato o neanche, necessariamente, qualcuno che abbiamo conosciuto da piccoli.
Diciamo che la maniera migliore per definire il tuo primo amore è la prima persona che ti viene in mente quando pensi alla tua prima esperienza con i fidanzati.

C’è, infatti, un motivo veramente assurdo per il quale, a quanto pare, non abbiamo ancora dimenticato quello che chiamiamo “il nostro primo amore”.
A prescindere che sia stata una bella o brutta esperienza, infatti, pare che uno studio abbia svelato la verità riguardo i primi innamorati.

Il motivo per cui non li dimentichiamo è che il primo amore è paragonabile, né più né meno, ad un vero e proprio trauma.
Incredibile a dirsi ma, a quanto pare, se ricordi ancora perfettamente tutto quello che è successo tra tre ed il tuo primo amore è perché sei stato vittima di un trauma niente male.

Che paura, vero?

No, tranquilli, non parliamo di situazioni limiti o di abusi (anche se, purtroppo, esistono anche quelle).
Ogni primo amore, però, rappresenta nelle nostre vite qualcosa di molto simile ad un’esperienza decisamente spaventosa.

Si tratta, infatti, di un primo contatto con la vita adulta nel quale siamo noi (si spera) a prendere le decisioni e cercare di capire come cavarcela.
Quando, però, inevitabilmente, la situazione finisce viviamo un distacco (ed un dolore) che attribuiamo alle pene dell’amore quando invece si tratta… proprio di un trauma!

Insomma, il motivo per cui credi che sia indimenticabile è legato al fatto che il primo amore attiva, nel tuo cervello, sensazioni di ansia e di paura.
Lo studio, infatti, spiega anche come le prime relazioni, soprattutto da giovani, sono abbastanza inadatte a diventare rapporti maturi.

Esistono, ovviamente, delle felici eccezioni ma, nella maggior parte dei casi, qualsiasi relazione nata prima dei vent’anni è destinata a fallire miseramente.
Non si tratta di cattiveria: lo dice la scienza!

Quando pensi al tuo primo amore, quindi, non pensi tanto alla relazione quanto alla paura ed all’ansia che ti ha messo.
Ecco perché ti sembra che non riuscirai mai a scordarlo!

Non preoccuparti, comunque, siamo qui per te per darti una mano a scoprire come puoi dimenticare il tuo primo amore se proprio non vuoi più pensarci.

  • affronta i fantasmi del passato: pensaci bene. Ma veramente molto, molto bene. Eri davvero felice con il tuo vero amore?
    Rispondiamo noi per te: evidentemente no, altrimenti non vi sareste lasciati!
    I primi amore sono contornati da un alone mitico fatto, principalmente, dei bei tempi andati.
    Cerca di guardare alla realtà delle cose: non era proprio una relazione idilliaca, vero?
  • bloccalo su tutti i social! Basta, basta pensare che si possa essere amici con gli ex (anche se qui vi abbiamo dato qualche informazione in più al riguardo).
    Se hai il tuo primo amore su Instagram o su Facebook è giunto un momento decisamente importante: bloccalo.
    Smetti di controllare che cosa fa e che cosa non fa, con chi si vede e a chi mette like.
    Lascialo andare e cerca di pensare al presente!
  • accetta la tristezza: a volte un primo amore potrebbe scatenare in noi un po’ di tristezza e di malinconia. Non ti preoccupare, è completamente normale!
    Non sono sentimenti legati solo alla persona con cui sei stata ma anche alla persona che eri tu in passato!
    Se pensare al tuo primo amore ti rende ancora triste forse è il caso di affrontare questo sentimento, accettando anche che condizioni parti della tua vita.
    Una volta che avrai deciso di abbracciare la tristezza (piuttosto che combatterla) vedrai che le cose inizieranno piano piano a migliorare.
  • lavora per il tuo futuro: tu non sei la relazione sentimentale che hai o che hai avuto! Il modo migliore per dimenticare un primo amore è quello, molto semplice, di lasciarlo andare e concentrarti su te stessa.
    Quali sono i tuoi obiettivi, i tuoi desideri e le tue necessità?
    Vedrai che se inizierai a mettere te stesso al primo posto riuscirai, quasi sicuramente, a dimenticarti quanto era emozionante essere fidanzato con il tuo primo amore.
dimenticare primo amore
(fonte: Pexels)

Insomma, non sei e non rimarrai la stessa persona per sempre quindi non preoccuparti.

Non solo è possibile dimenticare il primo amore ma è anche consigliato!

Dopotutto si tratta di un trauma.
I traumi ci aiutano a crescere, certo, ma non devono per forza rappresentare la totalità della nostra vita.

Pronta ad iniziare un nuovo percorso?