Maca: proprietà, benefici, controindicazioni e come usarlo

Tutto sulla maca, un prodotto poco conosciuto ma ricco di proprietà interessanti.

maca
fonte foto: Adobe Stock

La maca delle Ande (Lepidium meyenii) è una pianta della famiglia delle Brassicacee. Ricca di principi nutritivi essenziali per l’organismo, come ogni alimento può presentare delle controindicazioni. Scopriamo quindi tutto quel che c’è da sapere a riguardo, passando anche per gli utilizzi in cucina e le curiosità che la riguardano.

Tutto sulla Maca: proprietà, controindicazioni, curiosità

maca
fonte foto: Adobe

La Maca è una pianta originaria del Perù, che viene coltivata dall’uomo da oltre 2000 anni, dopo che gli indigeni si resero conto che aveva effetti benefici sul fisico umano, rendendolo più fertile e più energico. Furono gli spagnoli che intorno al 1550 diffusero questo tubero. Cresce sulle Ande fra i 3000 e i 4000 metri d’altitudine.

Detta anche “ginseng delle Ande”, (da non confondere con il famoso ginseng) la radice della maca può considerarsi un alimento completo, grazie alla sua varietà di nutrienti, è in grado di dare energia all’organismo. Ha un gusto che varia tra amaro e piccante. Esistono tre varietà di maca:

  • Rossa
  • Gialla
  • Nera

Le sue proprietà la rendono un super cibo, in grado di dare da sola nutrimento al fisico umano e di apportare una notevole carica energetica. Ricca di amminoacidi aiuta nel sostegno dei muscoli, per questo è adatta a chi fa sport.
La maca apporta un importante quantità di vitamine tipo A, B e C, rivitalizza, e rinforza il sistema immunitario. Insieme alla concentrazione di minerali come ferro zinco e calcio, ha un effetto benefico sul sistema nervoso centrale, fa diminuire lo stress e gli stati di ansia. La sua capacità di innalzare i livelli di globuli rossi, la rendono un valido aiuto contro l’anemia.

Tuttavia la sua caratteristica principale è quella di essere considerata un potente afrodisiaco.
Questo è dovuto alla sua elevata quantità di steroli, che portando equilibrio al sistema ormonale aumentando la fertilità sia nell’uomo che nella donna

In sintesi le proprietà principali della maca sono:

  • È altamente nutriente
  • Svolge un’azione rinvigorente
  • È un prezioso antiossidante
  • Funge da antistress
  • È afrodisiaca
  • Ha un’azione energetica
  • È anti influenzale
  • Rappresenta un ottimo anti tosse
  • E antipiretica
  • Combatte la sindrome premestruale
  • È antidolorifica
  • È ricca di omega 3
  • È antireumatica

Vi sono in commercio molti prodotti naturali e non a base di maca. Integratori e fitofarmaci hanno attinto a questa radice per imbrigliare le sue molteplici proprietà, soprattutto energetiche e rigeneranti.

Calorie e valori nutrizionali della maca

maca
fonte foto: Adobe

Questi sono i valori medi per una quantità di 100 g. di maca:

  • Calorie: 388
  • Proteine: 12 g
  • Carboidrati: 72 g
  • Zuccheri: 24 g
  • Grassi: 2 g
  • Vitamina C: 2,50 mg
  • Calcio: 220 mg
  • Potassio: 2050 mg
  • Ferro: 15,5 mg
  • Fibra: 7 g
  • Sodio: 18 mg

Ovviamente questi valori non vanno intesi come assoluti. In base alla varietà scelta, infatti, alcuni valori potrebbero essere un po’ diversi. Questa è comunque una media piuttosto attendibile che da l’idea delle tante proprietà di questa radice.

Controindicazioni della maca

A parte reazioni da parte di soggetti direttamente allergici all radice, raramente si è notato che la maca abbia potuto causare problemi all’assunzione. Salvo in casi particolari e di sovra dosaggio, non sono note particolari interazioni.
Coloro che soffrono problemi di tiroide o di PSA (antigene prostatico) dovrebbero tuttavia astenersi dal consumarlo. Alle donne in stato interessante o in allattamento è sconsigliato l’uso di maca a scopo precauzionale.

In ogni caso consigliamo sempre di rivolgersi al proprio medico curante per ogni eventuale problema o dubbio in merito.

Come assumere la maca e curiosità

maca
fonte foto: Adobe Stock

La maca, generalmente, si assume in polvere o sotto forma di radice essiccata. A colazione unita allo yogurt o al tè aiuta a dare una sferzata di energia al metabolismo per cominciare bene la giornata. Si può aggiungere a dolci, budini o alle insalate. Si può anche consumare cotta. Può essere aggiunta a impasti per panificati o negli alcolici.Ma le sue proprietà possono essere molto più d’aiuto se consumata cruda in polvere. In sud America viene usata anche come sostituto del caffè.

Andando alle curiosità, sembra che se mescolata a prodotti di utilizzo quotidiano come shampoo o creme per il  corpo, la maca sia in grado di rendere luminosi e splendenti sia la pelle che i capelli.