Cappotto teddy bear, modelli lunghi e corti must have del 2020

Se anche voi vi siete perdutamente innamorate del caldo e soffice cappotto teddy bear, scoprite insieme a noi tutte le varianti in cui potrete acquistarlo e come abbinarle al meglio.

cappotto teddy colorato
Foto da Pinterest

Caldo e coccoloso, nessuno può resistere a un cappotto teddy bear. Morbidi come pellicce ecologie ma con il manto non liscio bensì riccio e a pelo corto, ci hanno oramai conquistato da tempo e anche in questo inverno 2020\2021 tornano a farci innamorare.

C’è chi opta per il classico cappotto marrone (già proprio come l’orsacchiotto) e chi invece si diverte a spaziare in tutte le cromie, dal rosa al verde, passando per bianco, carta da zucchero e chi più ne ha più ne metta. Tutto è possibile con un cappotto teddy bear!

Ma le alternative sono solo cromatiche? Assolutamente no. Se lo scorso inverno esisteva infatti solo la variante scivolata mezza lunghezza, quest’anno il cappotto teddy bear si reinventa e ci propone varianti molto interessanti. Scopriamole insieme così da conoscere insieme uno dei must degli outfit invernali.

Cappotto teddy bear, tutti i modelli 2020

cappotto teddy bear modelli
Foto da Pinterest

Modello corto, modello con cappuccio, varianti super colorate e tanto altro ancora: il cappotto teddy bear in questo inverno è una vera e propria opportunità da non farsi sfuggire.

Scopriamo allora insieme tutte le ultime novità del momento e i modelli che nei prossimi mesi ci faranno perdere la testa:

Cappotto teddy bear media lunghezza – Dalla linea abbastanza scivolata e morbida è il vero e proprio classico, quello che anche lo scorso inverno ci aveva conquistato. Famosissimo quello di Max Mara, dal prezzo però che ondeggi atra i mille e i duemila euro. Le varianti disponibile però sono molte e noi vi consigliamo di provarlo in questa qualora ancora non vi foste accostate al mondo dei cappotti teddy bear. Il colore perfetto? Il classico cammello.

Cappotto teddy bear bomber – E’ la new entry di grande successo dell’anno, una versione corta del classico cappotto, dalle linee solitamente ampie e spesso adornata da un comodo cappuccio che regala un appeal ancor più casual al capo. Altre varianti prevedono colli alti da tirare su all’occorrenza o tastoni perfetti per render il cappotto ancor più comodo. Il suo collocamento perfetto è senza dubbio in un outfit sporty. Colori da provare? Quest’anno va per la maggiore il verde scuro.

Cappotto teddy bear colorato – Oltre al classico color cammello quest’anno spopolano le nuance più fantasiose. Si parte da due grandi classici come bianco e nero, sempre apprezzati da tutte noi, m anche il rosso, il prugna, il blu e il giallo, colori che potrebbero intimorire un po’ ma che risulteranno ben più portabili di quanto possiate credere.